Mia Adorabile Canaglia

Mia Adorabile Canaglia Book Cover Mia Adorabile Canaglia
Maiden Lane
Elizabeth Hoyt
Romance
Edizioni Mondadori
4 giugno 2016
E - book
272
Dearest Rogue

Non so voi, ma io ho ancora ben stampata nella mente la scena in cui il cavallo del capitano Trevillion è stato abbattuto, causando la fine della carriera militare dell'uomo.

Adesso, finalmente, possiamo leggere della sua storia d'amore...

Nonostante la sua cecità Lady Phoebe Batten è una donna caparbia e volitiva che vuole vivere appieno la vita, ed è stufa di essere tenuta sotto una campana di vetro dall’iperprotettivo fratello, il duca di Wakefield.

Se gli editti di Maximus sono mal sopportati, però, la sua guardia del corpo, l’ex capitano dei Dragoni James Trevillion lo è ancora meno.

Un uomo esasperato

James Trevillion non rimpiange la sua vita da militare, ma è decisamente frustrato dalla testardaggine della sua protetta, e ci sono volte in cui è tentato di torcerle il collo. Nonostante comprenda il desiderio di libertà di Lady Phoebe, sa anche che Londra è una città piena di insidie, specialmente per una persona che è praticamente cieca.

I timori di James e Maximus sono presto confermati quando qualcuno tenta di rapire Phoebe in Bond Street, mentre sta facendo il suo giro di compere

. Dopo una rocambolesca fuga a cavallo, il duca e Trevvillion si mettono ad indagare sui possibili mandanti del rapimento; ovviamente, le misure di sicurezza per proteggere Phoebe vengono aumentate, e lei si sente soffocare sempre di più.

Molto più che amici

La cosa strana, però, è che la presenza del capitano Trevillion inizia a diventare sempre meno soffocante: anzi, per Phoebe è confortante sapere di averlo vicino, perché il capitano per lei è ormai un amico.
Tutto sembra andare per il meglio quando il duca si convince che il mandante del rapimento sia finalmente fuori gioco, ma la situazione precipita ancora quando Phoebe subisce un nuovo tentativo di rapimento: solo l’intervento dell’architetto che sta ricostruendo Harte’s Folly, Mr MacLeish, impedisce che avvenga l’irreparabile.
La faccenda lascia James molto scosso, e lo convince che la sua attrazione per Lady Phoebe unita alla sua gamba zoppa siano una combinazione sfavorevole, che gli impedisce di proteggerla come dovrebbe: appena tornato alla residenza di città del duca di Wakefield, il capitano Trevillion rassegna le sue dimissioni.
Phoebe è davvero scossa, non avrebbe mai creduto che il capitano se ne andasse così; neanche il bacio che gli ha dato lo ha convinto a restare.

Una disattenzione fatale

Nonostante la delusione, però, è decisa a non perdere quel poco di libertà che ancora le resta e, come ogni mattina, si reca a visitare i cavalli nelle scuderie. Ed è proprio lì che viene rapita

James non è mai stato del tutto convinto che la minaccia nei confronti di Phoebe si fosse esaurita, ed ha assoldato qualcuno per cercare informazioni: quando viene a sapere che Phoebe è stata rapita, riesce a scoprire il luogo dove è tenuta prigioniera e a liberarla.

Il nemico è dappertutto

Convinto di non potersi fidare di nessuno, James la prende e la porta in Cornovaglia, nella tenuta di famiglia.
Il viaggio in Cornovaglia è un momento molto importante sia per James che per Phoebe: oltre ad aiutare il capitano a far pace con il passato e con la sua famiglia, riesce anche a far riconoscere ai due protagonisti di essere innamorati l’uno dell’altra; ma quado arriva un messaggio da Londra in cui il duca di Wakefield ordina al capitano di riportare Phoebe a casa, l’idillio viene improvvisamente interrotto.

E se per il loro amore non ci fosse speranza?


Una storia intensa e coinvolgente, che ancora una volta mette in luce le grandi doti narrative di Elizabeth Hoyt.
Phoebe è la protagonista assoluta di questo romanzo: una donna coraggiosa, che non si fa abbattere dal suo handicap ma lotta per avere una vita normale.

Ovviamente affermare la propria indipendenza mentre si rischia più volte di venire rapite è davvero molto difficile, e ancor più difficile è far valere il proprio diritto di sposare l’uomo che si ama quando si è la sorella di un duca intransigente e il proprio innamorato non è un facoltoso nobiluomo.
James, dal canto suo, si trova a doversi confrontare con i sentimenti che prova verso una donna che è fuori dalla sua portata per tanti motivi: il rango, l’età e il fatto che lui sia zoppo, lo convincono che Phoebe meriti di avere accanto qualcuno di più giovane e meritevole. Peccato che l’amore non guardi in faccia a niente e a nessuno…
A contendere la scena ai protagonisti c’è, ovviamente, l’ingombrante personalità del duca di Wakefield, che oscura un po’ tutti gli altri personaggi secondari; ma Maximus non è comunque quello più antipatico. Questo titolo spetta sicuramente a Valentine Napier, il pericoloso e letale Duca di Montgomery.

Se state cercando una storia d’amore intensa e coinvolgente, allora “Mia adorabile canaglia” è il libro giusto per voi!

Eppure ti amo

Eppure ti amo (I Romanzi Passione) Book Cover Eppure ti amo (I Romanzi Passione)
Maiden Lane
Elizabeth Hoyt
Fiction
Edizioni Mondadori
April 4, 2015
272
Darling Beast

Finalmente la Mondadori ha pubblicato il settimo romanzo della serie Maiden Lane, di Elizabeth Hoyt, che ci svela le sorti dello sfortunato fratello di Artemide Greaves, Apollo.

Che fine ha fatto il fuggitivo?

Ne “Il duca di mezzanotte” Apollo Greaves, visconte Kilbourne, era fuggito da Bedlam grazie all’aiuto del duca di Wakefield nei panni dell’Arlecchino, e successivamente, anche dalla casa di quest ultimo grazie all’aiuto della sorella Artemide.
Fin dall’inizio del libro la storia di Apollo mi aveva strappato il cuore, soprattutto per la devozione che c’era tra lui e la sorella gemella, ed ero rimasta con il desiderio di sapere se questo gigante buono sarebbe riuscito a riscattare il proprio nome e a tornare libero di vivere la sua vita.
Dopo la sua fuga da casa di Wakefield, Apollo si rifugia nei ruderi del teatro di cui era socio prima che questo venisse distrutto da un incendio, Harte’s Folly.
Nonostante non abbia ancora riacquistato la voce ha recuperato l’uso delle proprie forze che usa per rimettere in sesto i giardini del teatro insieme ad un gruppo di operai, dal momento che ha investito nell’impresa tutti i suoi averi. La sua speranza è di poter ottenere abbastanza denaro per fuggire dall’Inghilterra e dall’infamante accusa di omicidio che pesa sul suo nome.

Ospiti inattesi

Ma la pace del suo rifugio non dura a lungo.
Il suo socio, a sua insaputa, consente ad un’attrice, Lily Stomp, e suo figlio Indio, di vivere in una delle poche parti del teatro che l’incendio non ha distrutto.
All’inizio i rapporti tra i due sono a dir poco burrascosi. Entrambi sono diffidenti per via dei segreti che si portano dietro e nessuno dei due vuole scendere a compromessi.
Con il progredire dei giorni Lily e Apollo iniziano ad avvicinarsi, a confidare l’uno nell’altro.
Nonostante gli avvertimenti della vecchia balia di lei, che non vuole vedere la sua protetta con il cuore a pezzi,  tra i due sboccia dapprima la passione, poi l’amore. Ma il passato è un fardello ingombrante e minaccia di separare per sempre i nostri protagonisti. L’unica speranza per Apollo è quella di scoprire chi ha effettivamente commesso il delitto di cui è accusato e riscattare il proprio nome.
Il romanzo è coinvolgente e talmente ricco di emozioni che dopo averlo letto quello precedente, che pure mi aveva preso totalmente, impallidisce. Qui la storia d’amore è resa ancora più intensa dalla voglia di riscatto, di poter vivere la propria vita liberi dal giogo del passato.
Sia Lily che Apollo hanno una seconda occasione per vivere, per amare.
 Io sono rimasta col fiato sospeso grazie a numerose scene dall’esito incerto, ricche di suspense e tensione, e ai numerosi intrighi e segreti, che accompagnano il lettore per tutto il libro.
Ritroviamo alcuni personaggi già noti come l’ex capitano dei Dragoni e vediamo apparire poche volte Artemis e Wakefield, nonostante lei abbia avuto una grossa parte nella liberazione del fratello.
Un personaggio che mi ha particolarmente intrigato è stato il Duca di Montgomery, che gioca una parte importante nell’aiutare Apollo oltre ad investire del capitale per restaurare il teatro.

Maschera d’amore

Maschera d'Amore Book Cover Maschera d'Amore
Maiden Lane
Elizabeth Hoyt
Fiction
Edizioni Mondadori
2014
211
Lord of Darkness

"Grazie a Dio mia moglie ha una pessima mira" - Lo Spettro di St. Giles.

 

 

A caccia di fantasmi

Il libro inizia in maniera piuttosto singolare, con la protagonista, Lady Margaret, che spara ad un bandito: lo Spettro di St. Giles.

L’uomo ha ucciso il suo fidanzato infrangendo tutti i suoi sogni e costringendola ad un matrimonio frettoloso con un gentiluomo,  un vedovo, Gideon St. Goddard.

Quello che Megs non sa  è che sotto il costume da Spettro c’è proprio il marito. Durante gli anni in cui la prima moglie è stata malata Gideon ha iniziato a vagare per le strade del quartiere di St. Giles, uno dei più malfamati di Londra, travestito da Spettro,  combattendo contro i numerosi criminali che popolano quelle strade intrise di povertà.

Sorprese

Se l’arrivo di Margaret è una sorpresa per Gideon, la sua richiesta è uno shock. Megs, infatti, vuole diventare madre.

Inizialmente contrario, Gideon infine accetta, a condizione che non appena la gravidanza sia avviata la moglie ritorni in campagna. Ma quello che inizia solo per dovere si trasforma ben presto in passione rovente e sia Gideon che Margaret sono tormentati dai dubbi e dai sensi di colpa.
Per la coppia sembra non esserci un futuro, troppi sono i segreti e i dubbi che li separano.

Il peso del passato

Nonostante inizino a provare dei sentimenti l’uno per l’altra Megs e Gideon non riescono a liberarsi del passato e Margaret, in particolare non vuole abbandonare la ricerca dell’assassino del suo fidanzato.
Quando scopre di essere incinta Megs si rende conto di amare il marito e di non volerlo lasciare ma si rende anche conto con orrore che la sua sete di vendetta ha messo in pericolo l’uomo che ama…

Ad accompagnare ogni capitolo della serie c’è una leggenda: in questo caso è quella dell’Arlecchino, e come il cuore dell’arlecchino viene risvegliato dall’amore di Fede, così anche il cuore di Gideon viene risvegliato dall’amore di Margaret.
Il libro è bellissimo, la storia d’amore di quelle mozzafiato, la scrittura è scorrevole e mai banale. Cinque stelle ultra – meritate!