Serie Bevelstoke

Come ci racconta l’autrice sul suo sito, quella che racconta le vicissitudini della famiglia Bevelstoke non è tanto una serie quanto una raccolta di libri incentrati su personaggi secondari di cui ha scritto le storie; in particolare Olivia è un personaggio che incontriamo per la prima volta ne Il Segreto di Miranda, mentre Sebastian fa la sua comparsa in Quella Volta a Londra.
I protagonisti si muovono negli stessi circoli dei Bridgerton e occasionalmente si trova menzione di personaggi già incontrati nella serie, oltre ad alcuni eventi mondani e i libri di Sara Gorely.

  

Ecco i titoli della serie:

Il Segreto di Miranda, The Secret Diaries of Miss Miranda Cheever (Nigel e Miranda);

Quella volta a Londra, What Happens in London (Olivia e Harry);

Quello che amo di te, Ten things I love about you   (Sebastian e Annabel).

Tre storie avvincenti

A suo modo, ognuna di queste storie regala al lettore un’emozione: c’è l’amore intenso e straziante tra Miranda e Nigel, c’è il sentimento leggero e divertente di Oliva e Henry, e c’è quello ironico e un po’ disperato tra Sebastian e Annabel.

Ognuna di queste tre storie, a modo suo, riesce a coinvolgere il lettore in una girandola di emozioni, intrighi e misteri, che l’autrice riesce a condire con una buona dose di pungente ironia e il giusto grado di passione e sentimento che li rendono davvero irresistibili.

Anche in questo caso non manca una misteriosa scrittrice: nella serie Bridgerton, erano le famigerate cronache di Lady Whistledown a tenere in scacco la Buona Società, mentre in questo caso a tenere i lettori col fiato sospeso sono gli improbabili romanzi gotici di Sara Gorely.

 

 

Quello che Amo di Te

Quello che amo di te (I Romanzi Classic) Book Cover Quello che amo di te (I Romanzi Classic)
Serie Bevelstoke
Julia Quinn
Fiction
Edizioni Mondadori
2014
272
Ten Things I Love About You

10 Cose che devi sapere su questo romanzo:

1.Sebastian Grey è un libertino diabolicamente bello... con un segreto

2. Annabel Winslow è stata dichiarata dalla famiglia "La Winslow più propensa a dire quello che ha  in mente" e "La Winslow più propensa ad addormentarsi in chiesa"

3. Lo zio di Sebastian è il conte di Newbury e, se lui muore senza un erede, Sebastian eredita tutto

4. Lord Newbury detesta Sebastian e non si fermerà davanti a niente per impedirlo

5. Lord Newbury ha deciso che Annabel è la risposta a tutti i suoi problemi

6. Annabel non vuole sposare Lord Newbury, specialmente quando scopre che lui una volta corteggiava sua nonna

7. è scioccante, 8. è delizioso, 9. è assolutamente malvagio, tutto ciò porta a 

10. E vissero per sempre felici e contenti

Una fanciulla disperata …

Annabel Winslow è la nipote di Lord e Lady Vickers ed è la prima di otto figli. I suoi nonni sono molto ricchi, ma non la sua famiglia, perché quando la madre di Annabel ha sposato un uomo dai mezzi limitati è stata diseredata.
Seppur con riluttanza Annabel accetta l’offerta di finanziarle una Stagione avanzata dai nonni materni; un buon matrimonio sarebbe la soluzione ideale per sanare i problemi economici della famiglia.
Poco tempo dopo essere arrivata a Londra Annabel, grazie alle sue qualità, attira l’attenzione di un conte: Lord Newbury. Oltre ad essere molto ricco, Lord Newbury è antipatico e meschino, per non parlare del fatto che è coetaneo dei nonni di Annabel ed è attratto da lei solo perché è convinto che la fanciulla, venendo da una famiglia numerosa, sia fertile e possa dargli in fretta un erede.

Un affascinante libertino …

Sebastian Grey è un giovane simpatico e scanzonato, la cui occupazione principale è bighellonare a casa del cugino, sir Harry Valentine. Anche se grazie al suo carattere è accettato ovunque, la sua posizione sociale è sempre in bilico: se Lord Newbury non avrà un figlio è l’erede di un conte, altrimenti è un semplice mister nessuno. Il vecchio nobile non ha mai fatto mistero di detestare con tutto sé stesso il nipote, e, nonostante l’età avanzata, è determinato a procreare un erede che possa succedergli, così Sebastian non è affatto sorpreso quando viene a sapere che lo zio ha messo gli occhi su una possibile sposa.

 

Le bugie hanno le gambe corte…

Una serie di coincidenze fa si che Sebastian e Annabel si conoscano, anche se all’inizio nessuno dei due sospetta l’identità dell’altro.

Quando Annabel lo scopre, tiene comunque nascosto il suo nome a Sebastian. Solo quando vengono visti insieme a teatro il giovane scopre chi è la sua nuova amica; ma ormai è troppo tardi e le malelingue hanno già iniziato a spargere il loro veleno.
Dopo aver ricevuto un pugno da Lord Newbury, il giovane viene convinto da Olivia, moglie del cugino, ad offrire alla ragazza un finto corteggiamento, in modo da riparare il danno fatto alla sua reputazione.

Può il cuore vincere sulla ragione?

Quando alla fine Lord Newbury torna sui suoi passi e chiede la mano di Annabel, Sebastian capisce di non voler perdere la donna che si è reso conto di amare, e si offre di sposare Annabel lui stesso, promettendole di essere in grado di mantenere tutta la sua famiglia.
Annabel sarà disposta a rischiare il proprio futuro e quello dei suoi cari per seguire il suo cuore? O sceglierà  di sposare un uomo che non ama?

Ma soprattutto … Qual è il segreto di Sebastian che nessuno ha mai scoperto?


Quello che amo di te” è sicuramente il libro di questa serie che più mi è piaciuto. Meno strappalacrime de “Il segreto di Miranda” ma ugualmente toccante, qui amore e ironia si intrecciano creando un connubio perfetto. Il libro è fresco, frizzante e divertente. Come i suoi protagonisti. Sia Annabel che Sebastian sono due persone allegre e intelligenti, che non hanno paura di dire quello che pensano.
Anche i personaggi di contorno sono ben definiti: da Lady Vickers, una vecchia matrona senza alcun pudore, all’improbabile Lord Newbury, con la sua ossessione per la successione del titolo. Come in tutta la serie compaiono riferimenti agli strampalati libri di Sara Gorely, a cui è impossibile non affezionarsi.
Insomma: un mix irresistibile!
Buona lettura!

Quella volta a Londra

Quella Volta a Londra Book Cover Quella Volta a Londra
Serie Bevelstoke
Julia Quinn
Edizioni Mondadori
2013
E - book
243
What Happens in London

 

Quella Volta a Londra è la ricetta perfetta di un buon romanzo: un pettegolezzo, un uomo misterioso, una bella e curiosa lady, un principe russo in cerca della sua principessa... o forse no?

Una Lady curiosa …

Lady Olivia Bevelstoke è appena giunta a Londra con la sua famiglia.

Durante una chiacchierata con le amiche viene a sapere un pettegolezzo sul suo nuovo vicino di casa: si dice che Sir Harry Valentine abbia ucciso la propria fidanzata.

Lì per lì Olivia non gli dà peso, ma poi la sua natura curiosa prende il sopravvento e la giovane lady si trova a spiare i movimenti di Sir Harry dalla finestra della sua camera da letto e si insospettisce.

 

Sospetti, sospetti …

Perché Sir Harry brucia dei documenti nel camino? E cosa fa tutto il giorno nello studio?
Sir Harry Valentine lavora per il governo traducendo documenti dal russo ed è sempre più incuriosito dalla giovane donna che continua spiarlo dalla finestra della casa di fianco alla sua: perché la figlia di lord Rudland è così interessata ai suoi movimenti?

Chi è la vera spia?

Dopo essersi conosciuti di persona alla serata musicale delle terribili Smyte – Smith, tra Lady Olivia e Sir Harry inizia una sorta di amicizia fatta di strane conversazioni portate avanti dalle rispettive finestre.

Nel frattempo, Olivia viene corteggiata da un principe russo. Tutti la invidiano, ma il suo cuore sembra aver deciso di rivolgere la sua attenzione alla finestra di fronte…


Tra sospetti, presunti intrighi, un romanzo gotico decisamente strano (La signorina Butterworth e il Barone Pazzo) e corteggiamenti riusciranno Harry e Olivia ad innamorarsi l’uno dell’altra?

Il romanzo è bello, scorrevole, divertente, insomma, tutto quello che vi aspettereste da Julia QuinnE anche qualcosa in meno. Non fraintendetemi, sono una sua grande fan e lo consiglio, perché è una lettura veramente piacevole. ai suoi personaggi, però, e alla storia in generale, manca un po’ di quella profondità di sentimenti che abbonda negli altri due romanzi della serie.

Detto questo: leggetelo, e giudicate da voi.

 

 

Il Segreto di Miranda

Il segreto di Miranda (I Romanzi Classic) Book Cover Il segreto di Miranda (I Romanzi Classic)
Serie Bevelstoke
Julia Quinn
Fiction
Edizioni Mondadori
September 7, 2013
256
The Secret Diaries of Miss Miranda Cheever

Una storia d'amore intensa e piena di emozione, scritta con il consueto stile ironico, frizzante e mai noioso di Julia Quinn.

Un amore segreto

All’età di dieci anni Miss Miranda Cheever non si può di certo definire una bellezza.
Alla festa di compleanno della sua migliore amica, Lady Olivia Bevelstoke e del gemello Winston, Miranda conosce il loro fratello maggiore Nigel, visconte Turner.
Il giovane la riaccompagna a casa e, vedendola abbattuta per dei commenti fatti da un’altra bambina, la consola, dicendole che un giorno diventerà una bellezza. In quell’occasione il giovane visconte le consiglia di tenere un diario segreto.
Una volta a casa Miranda  inizia a scrivere il suo diario, e la prima frase che scrive recita: “Oggi mi sono innamorata“.
Ebbene sì, all’età di dieci anni la piccola Miranda si innamora del bel visconte!
 
Negli anni successivi la giovane assiste con il cuore infranto al matrimonio dell’uomo che ama e alla successiva perdita della moglie da parte di quest’ultimo.
Da giovane allegro e pieno di vita Nigel Bevelstoke diventa un uomo chiuso in sè stesso e amareggiato, dilaniato dai tradimenti della donna che ha sposato e dalla sua morte.

Riuscirà l’amore a vincere le tenebre?

Otto anni dopo il loro primo incontro, Miranda è come sbocciata, divenendo un’autentica bellezza, e, pur sapendo di sbagliare, Nigel non riesce a stare lontano da quella giovane piena di vita.
Miranda lo asseconda, certa di poter sconfiggere con la luce del suo amore le fitte ombre che avvolgono il cuore dell’uomo che ama da tanto tempo.
Ma Nigel, accecato dall’amarezza, rifiuta quell’amore una volta di troppo e quando comprende i suoi reali sentimenti, per lui potrebbe essere già troppo tardi…

Miranda è una giovane saggia, ma molto ingenua, quando si tratta di Nigel; non riesce a comprendere fino in fondo quanto lui sia realmente disilluso e amareggiato.
Quando lo capisce, si rende anche conto che forse non può fare niente per salvarlo, ma può fare qualcosa per rimettere insieme il suo fragile cuore.
Nigel, invece, è in tutto e per tutto l’ “eroe tormentato“: bello come il peccato, totalmente disincantato, anche se la sua coscienza gli sussurra che cedere al fascino di Miranda è un errore, lui non si ferma ad ascoltarla, ferendo profondamente la donna che vuole disperatamente amarlo. La sua testardaggine mi ha fatto spesso infuriare, devo ammetterlo.
Vi ritroverete a ridere divertite o sull’orlo delle lacrime nello spazio di poche pagine e, come con tutti i romanzi di questa autrice, non vedrete l’ora di arrivare alla fine per conoscere il destino dei due protagonisti.