La Casa dei Grandi Incontri

La casa dei grandi incontri Book Cover La casa dei grandi incontri
Boonsboro Hotel
Nora Roberts
Fiction
Fanucci Editore
4 February 2014
357
The Last Boyfriend

Il secondo romanzo della serie Boonsboro Hotel...

Owen Montgomery e Avery MacTavish sono amici da una vita, e da bambini sono stati addirittura fidanzati. Adesso, complice anche la misteriosa Elizabeth, la loro amicizia rischia di trasformarsi in qualcosa di più serio…

Tante cose da fare

Il centro di Boonsboro, in questo periodo, è fervente di attività.

I fratelli Montgomery sono tutti impegnati a dare gli ultimi tocchi al loro hotel, mentre Avery MacTavish si dà un gran daffare nella sua pizzeria, Vesta, e quando ha un po’ di tempo libero, aiuta i tre fratelli all’albergo.

Ma è solo con uno dei tre che condivide un passato: lei e Owen, da bambini erano fidanzati; e il primo fidanzatino, si sa, non si scorda mai.

Tra un lampadario montato, una mensola fissata al muro e un fantasma dispettoso, succede che Avery e Owen si scambiano il loro secondo bacio… Che è decisamente migliore del primo!

Un po’ di confusione

Dopo quel fatidico momento in cui Elizabeth li ha spinti uno tra le braccia dell’altro, tra Owen e Avery le cose sono un po’ strane, e molto confuse. E lo diventano ancora di più, quando Owen scopre che il padre di Avery e sua madre sono una coppia.

Nonostante questa rivelazione, Avery e Owen iniziano una sorta di relazione, ma nessuno dei due è sicuro della direzione che prenderà.

E qualche segreto

La relazione tra il padre di Avery e la madre di Owen non è, infatti, l’unico problema che la coppia deve affrontare. I due hanno caratteri diametralmente opposti: mentre Avery è impulsiva, Owen è estremamente riflessivo e cauto; lui è un maniaco dell’ordine e del controllo, lei  è confusionaria.

E quando Avery rivela ad Owen e ai suoi fratelli di voler affittare da loro il locale vicino all’Inn BoonsBoro per aprire un nuovo ristorante, lui dubita che Avery possa riuscire in questa impresa, ferendola e facendola infuriare.

Riusciranno a superare le loro differenze e a diventare una vera coppia?


La Casa dei Grandi Incontri è il romanzo della serie Boonsboro Hotel che ha per protagonisti Owen, il più organizzato e riflessivo dei tre fratelli Montgomery, e Avery MacTavish, una rossa frizzante e impulsiva.

I due si conoscono fin da quando erano bambini e sono sempre stati buoni amici poi, complice una spintarella dal sempre più presente fantasma che abita l’albergo, la loro amicizia inizia a trasformarsi in qualcosa di più.

Anche se tra loro c’è una forte attrazione, tuttavia, sia Avery che Owen sono molto restii a lasciarsi andare. E i fatti che seguono quel primo bacio che si scambiano sembrano dar loro ragione. Possono due persone con caratteri così diversi riuscire a costruire qualcosa di duraturo?

Con La Casa dei Grandi Incontri Nora Roberts ci regala un’altra bella storia d’amore, e ci fa amare un po’ di più i tre fratelli Montogomery e tutte le persone che li circondano … Fantasma compreso!

Oltre ad una serie di altri dettagli sui lavori dell’hotel (vi giuro che nel terzo libro sarà finalmente completo!) si scopre qualcosa di più anche sull’enigmatica Lizzie, che, a quanto pare, è ancora lì perché aspetta Billy, il suo amore perduto.

La storia tra Owen ed Avery è un po’ più vivace rispetto a quella tra Beckett e Claire, ed è caratterizzata dal giusto bilanciamento tra tenerezza e umorismo. La completezza con cui l’autrice ha saputo tratteggiare i personaggi del libro, inoltre , permette di godere appieno di tutte le sfumature del loro carattere, che danno spessore al romanzo.

 

 

Il Giardino dei Nuovi Inizi

Il Giardino dei Nuovi Inizi Book Cover Il Giardino dei Nuovi Inizi
Boonsboro Hotel
Nora Roberts
Fiction
Leggereditore
2012
E - book, cartaceo
356
The Next Always

Lui credeva di non avere nessuna possibilità, lei pensava che non avrebbe mai potuto amare di nuovo ...

Beckett Montgomery è innamorato di Claire Murphy fin da quando erano entrambi due ragazzini. Peccato che, già allora, lei fosse innamorata di Clyde Brewster. Così tanto da sposarsi appena diciannovenne ed andarsene lontano da casa per seguire la carriera militare del marito.

Almeno finché la pallottola sparata da un soldato iracheno la lascia vedova e in attesa di un figlio, con altri due bambini da crescere.

Una nuova occasione

A poco più di tre anni dalla tragica scomparsa del marito, Claire può dirsi soddisfatta della sua vita: la sua libreria, Gira la Pagina, è ormai un’attività ben avviata e il suo bimbo più piccolo sta per iniziare l’asilo.

Accanto a lei ci sono i genitori, la sua migliore amica Avery e i tre fratelli Montgomery, che possiedono una fiorente impresa di costruzioni e stanno ristrutturando un bellissimo edificio antico nel cuore della città, destinato ad ospitare l’Inn BoonsBoro, un hotel che darà lustro e prestigio alla cittadina.

E sarà proprio l’albergo ad avvicinare Beckett e Claire.

Quando la signora Montgomery chiede a Claire una mano per realizzare la brochure dell’albergo, lei si ritrova a trascorrere più tempo con Beckett, e tra i due scocca la scintilla dell’attrazione.

Qualcosa di più

I lavori all’hotel procedono spediti, almeno quanto la storia d’amore tra Beckett e Claire. Tutti in città sanno che i due si frequentano, ma nessuno è più felice della cosa dei diretti interessati.

Beckett è al settimo cielo perché finalmente ha avuto la sua occasione con la donna che ammira da una vitascoprendo che la realtà è molto meglio del sogno. Claire è semplicemente grata di avere un’altra occasione per aprirsi all’amore, anche se non sa ancora dove andrà a finire questa storia.

Eh, sì, tra Claire e Beckett è tutto perfetto. Anche troppo!

Proprio quando le cose sembrano volgere al meglio, un ex compagno di scuola inizia ad infastidire Claire, importunandola in più di un’occasione; e quando lei si decide ad andare alla polizia la situazione degenera.

Ci penserà Lizzie, il misterioso fantasma che abita l’Inn BoonsBoro, ad avvisare Beckett del pericolo. Riuscirà ad arrivare in tempo per salvare Claire?


Il Giardino dei Nuovi inizi è il primo libro della trilogia BoonsBoro Hotel e svolge egregiamente la sua funzione introduttiva. Attraverso la storia d’amore tra Beckett e Claire, infatti, abbiamo la possibilità di incontrare anche gli altri due fratelli Motngomery, protagonisti dei romanzi successivi, e di conoscere più da vicino i luoghi che fanno da sfondo alle tre storie. In particolare l’Inn BoonsBoro.

I personaggi sono ben tratteggiati e coinvolgono il lettore con la loro verve, facendolo appassionare alla storia fin dalle prime pagine. La storia d’amore, anche se non è delle più appassionanti, è comunque bella e molto tenera.

Concordo con l’opinione di molte lettrici, che hanno lamentato l’eccessivo spazio dato dall’autrice ai dettagli sulla ristrutturazione dell’hotel, ma trovo che, nel complesso, questo aspetto non tolga niente alla storia.

Nel complesso, Il Giardino dei Nuovi Inizi è una lettura piacevole e coinvolgente, perfetta come primo romanzo di una serie.

 

 

 

 

<