Nel nome del piacere

Nel nome del piacere Book Cover Nel nome del piacere
Eloisa James
Fiction
Edizioni Mondadori
25 August 2015
320
Pleasure for pleasure

L'amore, spesso, si trova nei posti più impensati

 

Josie, l’unica delle sorelle Essex ad essere ancora nubile, vorrebbe disperatamente trovare l’amore, ma, nonostante sia una persona fantastica, si sente a disagio per via del suo fisico, che non è  longilineo come quelli delle sorelle.

La “salsiccia scozzese”

Le sue prospettive, e la sua autostima, precipitano vertiginosamente quando, dopo aver fatto visita alla sorella Annabelle e  aver respinto uno dei suoi rozzi vicini, lui si vendica diffondendo tra i suoi amici londinesi odiosi pettegolezzi su di lei, e affibbiandole  il soprannome di Salsiccia Scozzese. Accade così che, ad ogni ballo a cui si reca, la fanciulla sia oggetto degli scherzi e delle battute di un gruppetto di giovani nobili sfaticati. A complicare la situazione, c’è anche il corsetto che si ostina ad indossare.

Josie pensa, infatti, che lo speciale corsetto confezionatole dalla modista di Imogen, che la rende più magra, sia la soluzione per apparire più “appetibile” agli occhi degli scapoli del Ton; in realtà, l’infernale  aggeggio riesce solo a renderla ancor più impacciata.

Lezioni di seduzione

Garret, conte di Mayne, è uno dei migliori amici di Rafe, oltre ad essere un grande fan di Josie. Da quando si è fidanzato  con l’algida e perfetta Sylvie, per la  quale ha perso completamente la testa, il libertino più incallito del Ton ha deciso di mettere la testa a posto; ciò non gli impedisce, tuttavia, di offrire a Josie qualche lezione di seduzione, tentando di convincerla a lasciare da parte quell’orribile corsetto, che la fa assomigliare davvero a una salsiccia.

Così, una sera in cui entrambi bevono troppo champagne, Maine e Josie si mettono metaforicamente e letteralmente a nudo, raccontandosi segreti che non hanno mai rivelato a nessuno e scoprendo di avere in comune molto più di quello che credevano, compresa un’attrazione che entrambi fingono di non provare.

Ostacoli

Tra di loro, però, ci sono troppi ostacoli e  differenze perché possa esistere più di una semplice amicizia. Quali?

1 – Maine è fidanzato

2 –  Garret ha baciato tutte le sue sorelle, e si è fidanzato con una di loro

3 – Lui ha un passato da libertino, e tra i membri della buona società girano delle memorie che raccontano dei fatti molto simili al passato di Garret

4 – Maine è molto più vecchio di Josie

5 – Sarà lui o non sarà lui, l’anima gemella  di Josie?


Nel nome del piacere è l’ultimo libro della serie dedicata alle quattro sorelle Essex ed ha per protagonista Josie, la più piccola delle quattro. In questo romanzo la vedremo alle prese con la  ricerca di un marito, resa più difficile dai complessi che la protagonista nutre sul proprio fisico e dalla vendetta di uno spasimante respinto, che ha messo in giro delle voci poco piacevoli sul suo conto.

Sebbene non sia uno dei romanzi più belli della serie, “Nel nome del piacere” affronta una tematica molto interessante, che è quella dell’accettare sé stessi e il proprio fisico. La protagonista, Josie, si sente brutta, grassa e sgraziata, ed è certa che nessun uomo potrà amarla. Nel corso del romanzo, però, la vedremo sbocciare e acquistare confidenza in sé stessa e nel proprio aspetto.

La storia d’amore di Josie, è una sorpresa per il lettore, perché, almeno fino a metà romanzo, nessuno può immaginare chi sarà l’uomo di cui si innamorerà e, anche allora, non filerà tutto liscio, ma ci saranno diversi ostacoli da superare perché possa ottenere il suo lieto fine.

Ovviamente, tra gli ingredienti  che rendono questa storia interessante, non mancano l’arguzia e l’ironia tipici dei romanzi di Eloisa James, che le permettono di mantenere un buon ritmo per tutta la sua durata.

Se, come me, avete amato questa serie, di certo non potete perdervi neanche il suo romanzo conclusivo.

P.S.

Non fidatevi della sinossi, che deve essere stata scritta da qualcuno che ha letto un romanzo totalmente diverso.

 

 

Amare un Duca

Amare un Duca Book Cover Amare un Duca
Sorelle Essex
Eloisa James
Fiction
Edizioni Mondadori
2015
336
The Taming of the Duke

Abbiamo conosciuto Rafe e Imogen nel primo libro della serie... Tra i due erano subito scoppiate le scintille: Imogen era  decisa a sposare l'uomo di cui era perdutamente innamorata, mentre Rafe cercava di convincerla a non commettere un errore...

Una situazione esplosiva

Dopo la prematura morte del marito, Lady Imogen Maitland torna a vivere con il suo guardiano, Rafael Jourdain, Duca di Holbrook.

Se, già all’inizio, tra i due non correva buon sangue, adesso la situazione è addirittura peggiorata. Rafe beve dalla mattina alla sera per scacciare i suoi demoni, e Imogen non fa che punzecchiarlo, rinfacciandogli di essere solo un ubriacone buono a nulla.

Anche l’umore di Imogen non è dei migliori. Si sente triste e sola, vorrebbe trovare un amante per riempire il vuoto che sente dentro, ma non ci riesce.

Un arrivo inaspettato…

Un giorno, ad Holbrook Court si presenta Gabriel Spenser, stimato professore universitario, che informa Rafe di essere suo fratello illegittimo.

Gabe è venuto a parlare con Rafe per chiedere il suo aiuto nel trovare un nuovo posto di lavoro alla sua ex amante, un’attrice dalla quale ha avuto una bambina, che adesso vive con lui.

Dopo i primi attimi di smarrimento, Rafe accetta di aiutare Gabe, a patto che il fratello si trasferisca ad Holbrook Court.

Il gioco delle coppie

Per aiutare il fratello, Rafe decide di organizzare uno spettacolo teatrale nella sua residenza. Per farlo, ha bisogno dell’aiuto di un esperto in materia: Miss Gillian Pithyan – Adams, la donna che Draven Maitland ha lasciato per sposare Imogen.

Con l’arrivo dei due nuovi ospiti, ad Holbrook Court si viene a creare un intreccio molto particolare: da una parte c’è Imogen, che è decisa a fare di Gabe il suo amante. Dall’altra c’è Gillian, che è disposta a tutto per farsi sposare dal duca.

L’amore fa ciò che vuole

Nonostante le due donne abbiano le idee ben chiare, almeno in teoria, nella realtà, l’amore si diverte a mescolare le carte. Imogen si incontra di nascosto con Gabe, ma nel frattempo si trova inspiegabilmente attratta da Rafe, che sta cercando di abbandonare il vizio dell’alcool.

Gillian, invece, sebbene sia convinta che il bel professore abbia chiesto al fratello di inscenare questa farsa per aiutare la sua amante, si sente pericolosamente attratta da Gabriel.

Dal canto suo, Gabriel sa bene di non poter essere altro che un ripiego per una donna raffinata come Miss Pythian – Adams.

Rafe e Imogen, invece, sono troppo testardi per ammettere di essere innamorati l’uno dell’altra…Riusciranno a capirlo e a cogliere la loro occasione di essere felici?

Un amore intenso

La storia d’amore tra Rafe e Imogen è molto intensa e coinvolgente: entrambi hanno dei demoni con cui fare i conti, demoni che cercano di ignorare il più a lungo possibile, così come cercano di ignorare anche l’attrazione che sentono fin da quando si sono conosciuti.

A complicare la situazione, ci si mettono Gabriel e Gillian.

Mentre Imogen si aggrappa con forza all’idea di fare di Gabriel il suo amante, Gillian è decisa a diventare una duchessa.

Quasi fino alla fine, si rimane incollati alle pagine con il fiato sospeso, sperando che Rafe e Imo non compiano l’errore madornale di non mettersi insieme.

Come in tutti i migliori romanzi, anche in questo le personalità dei protagonisti sono ben delineate, e si assiste ad una loro crescita personale: Rafe smette di bere, Imogen riesce a dire addio a quell’amore infantile che le ha causato tanto dolore e l’ha allontanata da chi le voleva bene.

Il tutto è condito da un dialogo arguto e mai fiacco, con scene molto intense alternate a divertenti siparietti.

Riusciremo ad assistere anche ad un lieto fine? Per scoprirlo dovete leggere il libro.

 

Non Senza di Te

Non senza di te Book Cover Non senza di te
Sorelle Essex
Eloisa James
Fiction
Edizioni Mondadori
July 21, 2015
304
Much Ado About You

Le sorelle Essex, figlie orfane del visconte Brydone, vengono accolte nella casa del duca di Holbrook. Ognuna di loro deve fare un buon matrimonio, chi sarà la prima a riuscirci?

Dopo la morte del padre, il Visconte Brydone, le quattro sorelle Essex scoprono che il genitore ha appuntato come loro guardiano il Duca di Holbrook. Costrette a lasciare la loro casa in Scozia all’arrivo del nuovo erede, partono alla volta dell’Inghilterra e verso l’ignoto.

Tess, la più grande, è determinata a contrarre un buon matrimonio il prima possibile, in modo da assicurare il proprio futuro e quello delle sorelle.

Quattro pupille un po’ cresciute

Rafe, duca di Holbrook, non sa proprio cosa farsene di quelle quattro bambine che il visconte gli ha appioppato. È lì, insieme al migliore amico, il conte di Mayne, quando gli viene annunciato l’arrivo delle sue pupille… E Rafe resta di sasso! Quelle che credeva essere quattro bambine sono in realtà quattro fanciulle, tre già quai zitelle, ed una che deve ancora fare il suo debutto in società.

Sprovvisto di uno chaperon adeguato, Rafe chiede ad una sua vicina, Lady Clarice, di vivere con loro temporaneamente, in modo da offrire alle ragazze una protezione adeguata.

Le sorprese continuano …

Succede così che quando Lucius Felton, migliore amico di Rafe, arriva ad Holbrook Court per recarsi insieme a lui e a Mayne a guardare una corsa di cavalli che si terrà di lì a breve, non trova il tranquillo quadretto che si era immaginato, con l’amico sprofondato in una poltrona a bere, ma una tavolata di persone allegre e fanciulle bellissime e chiassose.

Nonostante la tentazione di fuggire sia grande, Lucius decide di restare, ma mette subito in chiaro che non sposerà nessuna delle pupille dell’amico.

Alla notizia che lady Clarice non è altri che la madre di Lord Maitland, l’uomo di cui sua sorella Imogen è invaghita, Tess è sempre più preoccupata, e determinata a sposarsi il prima possibile per assicurare un po’ di stabilità per sè stessa e per le sorelle.

Intrighi d’amore

Durante le prime settimane di permanenza ad Holbrook Court, le ragazze Tess, Annabel, Imogen e Josie, approfondiscono la conoscenza degli amici di Rafe e, con grande costernazione di Tess, anche quella con Lord Maitland, che rafforza in Imogen l’intenzione di sposarlo, nonostante lui sia fidanzato con un’altra fanciulla. Fanciulla che sembra fin troppo felice di liberarsi d quel fidanzato impostole per risollevare le finanze di famiglia.

Quando Rafe annuncia che il padre delle ragazze ha lasciato in dote a ciascuna uno dei suoi famosi cavalli da corsa, Mayne annuncia di voler corteggiare e sposare Tess il prima possibile, per far correre il cavallo alla prossima corsa.

All’annuncio di Mayne, Lucius prova un moto di rabbia verso l’amico, non solo perché vuole sposare la fanciulla solo per entrare in possesso di un cavallo, ma anche perché si sente roso dalla gelosia; tuttavia, essendo consapevole di non poter  essere un buon marito per Tess e nonostante le tenerezze che si sono scambiati, decide di farsi da parte.

Tess è sempre più determinata a trovare un marito.

Quando il conte di Mayne inizia a corteggiarla, nonostante sia il signor Felton l’uomo che le fa battere il cuore, la fanciulla decide di accettare la corte del nobiluomo.

Bisogna correre ai ripari

L’arrivo della sorella del conte e poi la fuga di Imogen con Lord Maitland fanno precipitare le cose, e il matrimonio di Tess con Mayne non è più solo auspicabile, ma necessario, se si vogliono salvare le prospettive delle altre pupille di Rafe. Così lei si trova intrappolata in un fidanzamento con l’uomo sbagliato, ma è pronta a sacrificarsi per il bene delle sorelle.

Lucius si accorge di essere sempre più attratto da Tess,nonostante lei sia promessa al suo migliore amico, ma sa che il matrimonio con lei sarebbe un errore. Riuscirà a cambiare idea in tempo?

Una bella storia d’amore

Non Senza di Te è un bellissimo romanzo, il primo di una serie davvero coinvolgente, che racconta le vicissitudini delle quattro sorelle Essex.

La storia d’amore tra Tess e Lucius si consuma in poco tempo: l’attrazione tra di loro è immediata, ma la fobia di lui verso l’amore e il matrimonio spinge Tess, che cerca stabilità per sè e le sorelle, nelle braccia di un altro, anche se il suo cuore palpita per Lucius.

Come accade di solito in ogni primo volume di una serie, ci vengono presentati tutti i personaggi che incontreremo negli altri romanzi, in questo caso Rafe, il guardiano ubriacone delle fanciulle, Annabel, la sorella spregiudicata, Josie, la più piccola, che si sente inferiore alle altre perché si considera grassa, e Imogen.

E, come accade spesso nei romanzi di Eloisa James, ci troviamo a leggere una “storia nella storia”, in questo caso quella di Imogen, che fuggirà con lo scapestrato Lord Maitland nonostante il parere avverso delle altre sorelle e che si ritroverà vedova in poco tempo (tranquille, non sarà l’ultima volta che sentirete parlare dell’impulsiva Imogen!).

La storia tra Tess e Lucius è bella e ricca di colpi di scena, e, nonostante i molti ostacoli, alla fine anche loro riusciranno a trovare la felicità.