ci vediamo domani se non piove

Ci Vediamo Domani se Non Piove

Ci vediamo domani se non piove Book Cover Ci vediamo domani se non piove
Joanne Bonny
Fiction
Newton Compton Editori
2 January 2020
288

Dall'autrice del bestseller "Ho sposato un maschilista", un'altra storia d'amore divertente e romantica

Dipinti…Da urlo!

E non nel senso buono del termine, purtroppo.

I quadri che il principale di Sara ha deciso di promuovere farebbero venire gli incubi anche ai più fanatici appassionati di horror, ma tant’è!

La sua neonata carriera di direttrice di galleria d’arte dipende dalla sua capacità di trovare degli acquirenti disposti a pagare per mettersi in casa quegli orrori. E non è un’impresa semplice.

I guai non arrivano mai da soli

Come se non bastasse, sua madre si è messa in testa di trovarle l’anima gemella utilizzando un metodo che definire stravagante è dire poco, e la sua collega l’ha incastrata in un improbabile speed date che si rivela un disastro.

Proprio in occasione dello speed date, Sara incontra un intrigante sconosciuto al quale racconta tutti i suoi guai.

Di male in peggio

La sera dell’inaugurazione della mostra Sara avverte solo vibrazioni positive: l’artista che ha dipinto quella serie di improbabili quadri è passato a miglior vita e le quotazioni dei suoi dipinti sono schizzate alle stelle!

Tutto sembra procedere per il meglio, gli invitati sembrano interessati ai quadri, almeno fino a quando uno sconosciuto non inizia a criticarli, rovinando il suo discorso.

Sara si precipita nella sua direzione per cercare di arginare quella valanga di oscenità che sta mettendo a rischio il suo lavoro, solo per scoprire che l’artefice della sua rovina è lo stesso sconosciuto a cui ha raccontato delle sue disgrazie la sera dello speed date.

In un attimo la galleria si svuota. I quadri sono ancora tutti lì, appesi alle pareti e la carriera di Sara è appesa a un filo.

Tu hai fatto il danno, tu devi rimediare

È ciò di cui è convinta Sara. Ed è ciò che riuscirà ad ottenere dal piantagrane che ha rovinato la sua brillante presentazione.

Deve farcela per forza, oppure perderà il lavoro!

Tuttavia, avere salvo il lavoro, a Sara, non basta. Considererà saldato il debito solo quando l’uomo che le ha quasi rovinato la vita non l’avrà aiutata a trovare l’anima gemella.

Come ci riuscirà? Aiutandola ad imparare a ballare il tip – tap! Secondo le previsioni di una zingara, infatti, sarà proprio il ballo a portarla tra le braccia del vero amore…


Dopo il successo di “Ho sposato un maschilista“, Joanne Bonny ci regala un’altra divertente commedia romantica che si legge tutta d’un fiato.

Protagonista del romanzo è Sara, direttrice di una galleria d’arte fresca di nomina che deve cimentarsi in una prova non facile: vendere dei quadri orrendi!

A complicare le cose ci si mettono la madre e la collega, decise a tutti i costi a trovarle l’anima gemella in modi davvero improbabili e che non danno i risultati sperati dalle due.

Aggiungiamo anche Diego, procacciatore d’affari che sembra deciso a mandarle a monte la carriera e una zingara, che le predice che troverà il grande amore ballando sull’acqua.

Sarà proprio Diego a trarre Sara dall’impiccio in cui l’ha cacciata e a diventare l’improbabile compagno di avventure nella sua ricerca dell’anima gemella. Dopo averla aiutata a salvare il suo lavoro alla galleria, infatti, accetta anche di farle da partner di ballo per imparare il tip – tap.

Tra una lezione di ballo e l’altra, Sara e Diego iniziano a conoscersi, e a piacersi, anche se nessuno dei due, all’inizio, sembra rendersene conto.

L’interferenza di altre persone, poi, rischia di condannare i due possibili innamorati ad essere (forse) solo buoni amici. Se non addirittura a troncare quel legame appena nato eppure già così speciale.

Una commedia romantica e divertente, da leggere d’un fiato!

I due personaggi principali sono molto ben caratterizzati e la loro evoluzione all’interno della storia rispetta i tempi giusti, senza risultare troppo affrettata.

La scrittura, frizzante e scorrevole, rende piacevole la lettura e alcuni colpi di scena rendono contribuiscono a ravvivare il racconto, il cui finale non appare così scontato.

Ci vediamo domani se non piove ha tutti gli ingredienti di una commedia romantica e divertente e mantiene le promesse fatte dalla sinossi.

Lettura super consigliata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: