Un Cavaliere Tutto Suo

Un Cavaliere Tutto Suo Book Cover Un Cavaliere Tutto Suo
Inganni d'Amore
Jill Barnett, Isabella Nanni
Fiction
Babelcube Inc.
aprile 2019
84
A knight in Shining Armor

L'ha vista cantare nel bosco, leggiadra come una fata, e si è perdutamente innamorato...

Un cavaliere innamorato

William de Ros, barone di Warbrooke, è un uomo duro e coriaceo, il cui carattere è stato forgiato dalle numerose battaglie affrontate per conto del re, che come premio gli ha dato delle terre e il titolo di barone.

Nonostante le molte difficoltà che ha dovuto affrontare, tuttavia, William ha ancora un animo sensibile, capace di lasciarsi incantare da una bella fanciulla dai capelli rossi e l’aspetto leggiadro che si aggira per i boschi cantando dolci melodie circondata da una schiera di animaletti.

Ne rimane talmente incantato, che decide di scoprire a tutti i costi il nome della fanciulla, per poterla chiedere in sposa.

Una settimana per conquistarla

William pensava, che, una volta scoperta l’identità della fanciulla, sarebbe stato sufficiente presentarsi dalla sua famiglia e chiedere il permesso di corteggiarla. Invece, la faccenda si presenta più complicata del previsto perché il nonno di lei, il barone di Ardenwood, è contrario a dare in sposa la nipote, e respinge tutte le proposte di matrimonio avanzate da Warbrooke. Entrambi servi fedeli del re, accettano un compromesso: William avrà una settimana di tempo per conquistare il cuore della bella Linnet; se non ci riuscirà, dovrà farsi da parte.

Una dama in fuga

Origliando per caso una conversazione della servitù, Lady Linnet di Ardenwood, nipote del conte di Ardenwood, decide di fuggire da casa per raggiungere sua zia in convento. È l’unico modo per sfuggire ai piani matrimoniali del nonno, che ha deciso di darla in sposa al crudele barone di Warbrooke. Per mettere in atto la sua fuga, però, Linnet ha bisogno di un complice.

Grazie ad una serva, Linnet scopre che nelle vicinanze del castello si è fermato un famoso e pericoloso mercenario. Lui è l’unico che può aiutarla ad affrontare il lungo viaggio verso la libertà, per questo decide di recarsi da sola alla taverna del villaggio e contattarlo.

Uno strano viaggio

Il pericoloso mercenario accetta di accompagnare Linnet per i 6 giorni necessari a raggiungere il convento di sua zia. All’ora stabilita, lui si presenta fuori dal castello e trova ad attenderlo Lady Linnet insieme ad una piccola carovana fatta di decine di oggetti e ogni moltitudine di animali.

Alla vista di tutta la mercanzia che dovranno trascinarsi dietro, l’uomo inizia ad avere dei ripensamenti. Tuttavia, ha preso un impegno ed è determinato a portarlo a termine.

Sebbene all’inizio Linnet fosse intimorita da quel cavaliere grande e grosso, durante il viaggio si rende conto che, sotto la sua apparenza dura e coriacea, batte un cuore nobile e valoroso.

Dopo una settimana di viaggio, tra Linnet e il suo tenebroso mercenario sembra essere scoppiato l’amore: ma questo sentimento riuscirà a resistere alla verità?


Ho ricevuto una copia di questa novella prima ancora che venisse pubblicata, in cambio di una recensione onesta e veritiera. Trattandosi di Jill Barnett, non potevo assolutamente lasciarmi scappare l’occasione di leggerla in anteprima, così ho accettato.

Già leggendo la sinossi mi ero innamorata di questa novella, e la lettura non ha deluso le mie aspettative. In meno di 100 pagine, Jill Barnett ha saputo creare una storia leggera, coinvolgente e romantica come solo un’autrice del suo calibro è in grado di fare.

William de Ros è un cavaliere indurito dalla vita, che guarda a quella fanciulla misteriosa come un assetato a una sorgente. Dal momento in cui la vede per la prima volta, nonostante non ne conosca neanche il nome, capisce che lei sarà la donna della sua vita, e decide di doverla assolutamente incontrare. Peccato che il nonno di lei, sia di tutt’altro avviso.

Linnet, al contrario di William, è una fanciulla che ha visto ben poco del mondo, ed è cresciuta sicura e protetta nella casa del nonno. La decisione di fuggire di casa è il primo, grande, rischio che si assume.

All’inizio non è facile avere a che fare con una persona tanto diversa da lei, quale è il mercenario che ha assunto ma, con il passare dei giorni, si rende conto che, in fondo, lui è un uomo buono, capace di suscitare in lei sensazioni mai provate.

Ho trovato la lettura di questa novella coinvolgente e piacevole. Certo, è corta, come tutte le novelle, ma è una storia completa, seppur molto leggera, scritta bene, capace di tenerti incollata dalla prima all’ultima pagina.

Come nei migliori romanzi rosa, il lieto fine è assicurato!

Se desideri evadere per qualche ora immergendoti in una storia d’amore super romantica, “Un cavaliere tutto suo” è esattamente quello che ti ci vuole. Buona lettura!

Inizia subito a leggere “Un cavaliere tutto suo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: