Loading...
romanzi Storici Classici

Il visconte che mi amava

Il Visconte che mi amava Book Cover Il Visconte che mi amava
Bridgerton
Julia Quinn
Fiction
Edizioni Mondadori
cartaceo, e - book
The Viscount who Loved Me

L'amore ci coglie in modi inaspettati...

È da quando ha compiuto diciotto anni che Anthony Bridgerton sa che non sopravviverà più a lungo dei 18 anni, ma è comunque suo dovere sposarsi e mettere al mondo un erede a cui tramandare il titolo.

Una signorina tanto a modo…

Tra le tante debuttanti di quella stagione, Anthony decide che a diventare sua moglie  sarà Edwina Sheffield, l’Incomparabile della Stagione, una fanciulla di diciassette anni tranquilla e a modo, di una bellezza sfolgorante.Peccato che la fanciulla abbia un guardiano d’eccezione, la sorella maggiore Kate, che è decisa a salvarla da un matrimonio infelice. Parallelamente al corteggiamento di Edwina, così, Anthony deve intraprendere anche quello dell’intrigante Katharine che, a differenza della più piccola delle sorelle Sheffield, è schietta e per niente timida, e non perde occasione per dirgli in faccia quello che pensa di lui.

Quando il destino si diverte a scompigliare le carte

Sebbene Anthony continui tenacemente a proseguire con il corteggiamento, invitando addirittura la famiglia Sheffield a un ricevimento nella tenuta di campagna dei Bridgerton, è innegabile che ci sia più feeling tra lui e Kate che tra Anthony ed Edwina.

Quando vengono sorpresi in una situazione compromettente, Anthony e Kate sono costretti a sposarsi. Nonostante l’attrazione reciproca e le molte cose in comune, tuttavia, tra di loro ci sono troppi segreti e troppi muri. Riusciranno a superarli?


Il visconte che mi amava è il secondo romanzo dell’amatissima serie Bridgerton firmata da Julia Quinn. Sebbene non abbia  la carica emotiva del romanzo che lo precede, questo racconto è comunque emozionante e divertente, e si contraddistingue per quell’arguzia che caratterizza  tutti i dialoghi creati da questa autrice.

Sia Kate che Anthony si portano  appresso delle cicatrici, più o meno profonde, che entrambi hanno difficoltà a far guarire. Anthony, in particolare, con la sua convinzione di morire giovane, non riesce ad aprire il suo cuore, perché teme di soffrire e di far soffrire chi gli sta incontro. In questo senso, l’influenza di Kate è benefica, perché riesce a penetrare quelle convinzioni ormai profondamente radicate nella mente del visconte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *