Loading...
Autrici Emergenti

L’ingrediente a sorpresa

L'ingrediente a Sorpresa Book Cover L'ingrediente a Sorpresa
Cinzia Pantoni
Fiction
Self published
2016
e - book
274

La vita di Gaia sembra andare a gonfie vele: è arrivata prima durante un famoso reality sulla pasticceria e sta per iniziare un fantastico lavoro. Poi in un attimo, tutto svanisce: il premio del talent, il lavoro, la sua migliore amica, e a lei non resta nient'altro da fare che tornare a casa

Gaia è la classica ragazza di provincia che si trasferisce nella grande città, in questo caso Milano, per perseguire i suoi sogni e avere successo. Come potete immaginare, però, la vita reale raramente è come ce la immaginiamo, e dopo qualche anno la nostra protagonista arranca, come molti altri che vivono nel capoluogo milanese, arrabattandosi tra un lavoretto e l’altro. Almeno finché non arriva la svolta.

Big Bakery, il talent dei sogni

Quando la giuria decide di ammetterla tra i concorrenti destinati a scontrarsi per vincere un grosso premio in denaro e la possibilità di lavorare per un importante pasticciere di fama internazionale, a Gaia sembra di essere entrata in uno dei suoi sogni. Sogno che diventa ancor più surreale quando, di settimana in settimana, i suoi concorrenti iniziano a diminuire e il podio si fa sempre più vicino. A tutto questo aggiungeteci pure il più figo dei giudici di Big Bakery, Josh, che le rivolge le sue attenzioni e inizia una bollente relazione con lei.

La fine del sogno

Peccato che tutti i sogni finiscano e quello di Gaia, purtroppo, non finisce bene. Dovrebbe essere abbastanza ovvio, che avere una relazione con il giudice di un talent a cui si sta partecipando non è un buona idea; specialmente se questo giudice è sposato e aspetta un figlio. Quando, dopo la fine di Big Bakery, alla stampa arriva voce che Gaia ha avuto una relazione con Josh, il talent ritira il premio e il lavoro che spettano al vincitore, e Josh, per salvare il suo matrimonio (e la sua immagine) la dipinge come una sgualdrina che si è approfittata di un suo attimo di debolezza.

Quando anche la sua migliore amica la abbandona per andare a convivere in Russia con il fidanzato Yuri, a Gaia non resta altra scelta se non quella di tornare a casa con la coda fra le gambe.

Ricominciare

Quando si ha avuto tutto e all’improvviso lo si è visto scomparire come in una bolla di sapone, rimettere insieme i pezzi della propria vita non è poi così semplice. Neanche per Gaia, che ritorna a casa e riprende a lavorare insieme alla zia Agata nella pasticceria di famiglia. È proprio qui che rincontra Alex, fratello minore della sua migliore amica d’infanzia. Tra loro scatta, potente e immediata, la scintilla della passione, alla quale Gaia non riesce proprio a resistere; poi, però, la differenza d’età e la ritrovata amicizia con Emma, la convincono a lasciar perdere quel ragazzo che le fa battere il cuore.

A questo punto entra in scena Michele, ex storico di Gaia, che l’aveva lasciata poco prima che lei partisse per Milano, dicendole che non la amava più, e che adesso ritorna strisciando pregandola di dargli un’altra occasione. Peccato solo che Michele abbia taciuto a Gaia il fatto di essere in procinto di sposarsi e di avere un bambino…

La nostra protagonista, adesso è di nuovo punto e a capo; in più, l’unico uomo che l’abbia mai amata sembra non volerne più sapere niente, di lei. La proposta della madre e del suo ricco marito, che le offrono un appartamento a Milano e un lavoro in una prestigiosa pasticceria, sembrano la soluzione migliore.

Cosa farà Gaia? Deciderà di restare e lottare per amore oppure sceglierà la via più facile, rifugiandosi in quel sogno che non è più il suo?


Sono sempre felice di scovare qualche nuova autrice, e Cinzia Pantoni è stata davvero una piacevole scoperta. Il suo libro, L’Ingrediente a Sorpresa, è una lettura fresca, leggera e coinvolgente.

La storia di Gaia, la protagonista, ti incuriosisce fin dalle prime pagine e tiene alta l’attenzione fino alla fine. Certo, in alcune scene poteva esserci un po’ più di approfondimento e di introspezione, ma nel complesso la trama è ben strutturata. Sorvolando sulla sua relazione con un uomo sposato che, per giunta sta per diventare padre (direi che le conseguenze pagate da Gaia per questa leggerezza compensino ampiamente la trasgressione), e sul fatto che le capita di finire a letto con gli uomini un po’ troppo facilmente, il personaggio di Gaia risulta comunque simpatico.

Anche i personaggi maschili potevano essere approfonditi un po’ meglio, ma questo è un peccato veniale, che non toglie granché alla narrazione. Ben sviluppata anche la conclusione, che in altri libri, spesso, viene messa insieme in fretta e furia.

Insomma, L’ingrediente a sorpresa è stato per me una bellissima scoperta, che mantiene la promessa contenuta nella sinossi di una storia romantica e divertente.

Complimenti all’autrice! Non vedo l’ora di leggere qualche altro suo lavoro!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *