Loading...
romanzi Storici Classici

Una Lady Scandalosa

Una lady scandalosa (I Romanzi Oro) Book Cover Una lady scandalosa (I Romanzi Oro)
Saga Bedwyn
Mary Balogh
Fiction
Center Point Pub
2003-01
415
Slightly Scandalous

Tra tutti i Bedwyn, Lady Freya è forse quella che, fin dal prequel della serie, risulta piuttosto antipatica... Vediamo se la sua storia riesce a farvi cambiare idea!

Una dama testarda

Dopo il matrimonio di suo fratello, Lord Rannulf, Lady Freja Bedwyn si sente depressa e irrequieta.

Pur di non tornare alla residenza di campagna di suo fratello, il potente Duca di Bewcastle, dove risiede anche il suo ex innamorato, Kit Ravensberg,  la cui moglie sta per dare alla luce un bambino, l’indipendente dama accetta un invito a raggiungere un’amica e la madre a Bath.

Mai fuori dai guai

I guai, se così si possono chiamare, iniziano a perseguitare Freja già durante il tragitto, quando uno sconosciuto si infila nella sua stanza per sfuggire all’irato parente di una fanciulla,che pretende un matrimonio riparatore.

Anche se è irritata con lo sconosciuto, Freja lo protegge, perché l’intrusione del locandiere le appare comunque più oltraggiosa di quella dell’uomo.

Finalmente un po’ di pace?

Giunta a Bath, le cose sembrano filare lisce, anche se molto noiose: Freja fa passeggiate in città e visita la Upper Assembly Room in compagnia della sua amica Charlotte e di sua madre, Lady Holt – Barron.

Un giorno, mentre passeggia da sola, Freja rivede lo sconosciuto che le è entrato in camera: sembra stia molestando una giovane ragazza. Dopo averla fatta fuggire, la sorella del Duca di Bewcastle gli mostra tutto il suo sdegno e gli promette che, se mai dovesse incontrarlo in Società, lo svergognerà davanti a tutti…

… ed è proprio quello che fa quando lo incontra nella Upper Assembly Room. Non immaginando che quell’uomo è il Marchese di Hallmere, nipote di Lady Potford.

Chi disprezza ama

Joshua Moore è davvero sorpreso di scoprire che, dopotutto, la donna che ha conosciuto alla locanda, e poi reincontrato nel bosco, è davvero la sorella di un duca. Bewcastle, nientemeno.

Dopo avergli porto delle scuse riluttanti Freja non vuole provare altro che disprezzo per quel marchese mascalzone, ma ben presto si ritrova ad apprezzare sempre più il suo spirito arguto, e a diventargli amica.

Fidanzati per finta

Quando la zia di lui, la marchesa vedova di Hallmere, arriva a Bath con l’intento di fargli sposare la cugina, per mantenere il suo dominio sulla tenuta del defunto marito, Joshua chiede a Freja di fingersi la sua fidanzata. Freja, stuzzicata dalla acide parole rivoltele dall’arcigna nobildonna, decide di accettare la proposta del marchese.

Quello che doveva essere uno scherzo, un fidanzamento di una sera, diventa una cosa ben più seria quando la notizia inizia a diffondersi, ed arriva fino alle orecchie di Bewcastle… Che discende su Bath per verificare se la lettera che gli è giunta corrisponde a verità.

Appurato che è così, il Duca invita Lord Hallmere a trascorrere del tempo a Lindsay Hall, per cementare il fidanzamento. Se, dopo il suo soggiorno lì, lui e Freja vorranno ancora romperlo, allora sarà lei a farlo, così da mantenere intatta la sua reputazione.

M’ama o non m’ama?

Tra Freja e Josh c’è un’attrazione che entrambi, e Freja, in special modo, continuano a negare, ma non solo… Ci sono anche dei sentimenti che vanno al di là dell’amicizia che si era sviluppata all’inizio.Sentimenti che confondono e spaventano la giovane lady, tanto che da farle tentare in tutti i modi di tenere a distanza il finto fidanzato.

Proprio quando Freja convince Joshua a partire con una scusa, lui riceve una missiva dal suo amministratore, che lo informa che nei suoi confronti sta per essere mossa un’accusa di omicidio.

Anche se non desidera sposarlo, a Freja piace Josh, e non le va a genio l’idea che lui si possa trovare in pericolo: così tutto il clan dei Bedwyn si sposta in massa a casa di Josh, per troncare sul nascere quelle illazioni.

Qui, tra un mistero e un intrigo, Freja e Josh scoprono di essere, forse, innamorati uno dell’altra… Sarà abbastanza per un lieto fine?

I Bedwyn non deludono mai

Che dire… Se prima Lady Freja vi stava antipatica, forse leggendo la sua storia cambierete idea. Nonostante provenga da una famiglia numerosa, la forte e indipendente Lady si sente sola. Abbandonata dal suo amore di ragazza, Freja non vuole rimanere a vedere la sua felicità, e cerca di fuggire… Durante questa fuga incontra lo scanzonato Josh, che sotto l’apparenza di perdigiorno e bonaccione, nasconde grandi dolori e segreti.

L’attrazione tra i due divampa forte e immediata. Ma entrambi, Freja più di Josh, hanno paura di cedere alla promessa che porta con sè.

Come gli altri della serie, anche questo romanzo è scitto molto bene, con descrizioni particolareggiate, ma non esagerate e i personaggi sapientemente tratteggiati: l’arroganza e la forza di Freja, il buonumore di Josh, la freddezza di Bewcastle.

Qualche riga a parte va spesa per il cattivo di turno, in questo caso la vendicativa zia di Josh. Una donna davvero sciocca e malevola, che ha distrutto, o almeno ci ha provato, la felicità di tutti quelli che le stavano attorno, comprese le figlie, ed ha sempre rifiutato di vedere la cattiveria del figlio maggiore, forse perché le somigliava un po’ per carattere.

“Vedere” i Bedwyn che scendono in massa su una ignara vittima è sempre emozionante, e anche in questo caso non si resta delusi. Tutte le scene del libro sono capaci di fare provare qualche emozione al lettore: divertimento, tristezza, rabbia, sconcerto… Non c’è mai un momento noioso, di stallo. La storia scorre via liscia e si legge con facilità.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *