Loading...
Romanzi Storici

Sognando Te

Sognando te Book Cover Sognando te
Lisa Kleypas
Fiction
Mondadori
2008
356
Dreaming of You

Nel primo romanzo della serie dei Giocatori, avevamo incontrato Derek Craven, proprietaro dell'omonima casa da gioco, che ha dato una grossa mano a Lily e Lord Raiford nel far decollare la loro storia d'amore.

Nella storia di cui è protagonista, Derek è di nuovo preda delle lusinghe dell'amore, sarà capace di resistere?

Una fanciulla innocente ma determinata

Sara Fielding, autrice del famoso romanzo Mathilda, si trova a Londra per le ricerche sul suo prossimo libro quando si imbatte in due energumeni che stanno malmenando un terzo uomo; pur essendo un’ingenua ragazza di campagna, l’indomita fanciulla non esita ad estrarre la piccola pistola che porta con sè nella borsa e a fare fuoco, uccidendo uno dei due.

Nonostante lo shock, Sara aiuta il ferito ad alzarsi, e lo riaccompagna a casa.

Un uomo dalla dubbia reputazione

Solo quando giungono a destinazione la ragazza scopre che l’uomo che ha salvato non è altri che il potente Derek Craven, proprietario della famosa casa da gioco e uomo chiave per la stesura del suo nuovo romanzo.

Dopo essere nato nei bassifondi ed essersi venduto anche l’anima pur di raggiungere il successo, Derek Craven è diventato un uomo duro e cinico, incapace di credere all’amore.

Quando quella goffa zitella di campagna lo salva il suo primo istinto è quello di mandarla via. Invece si ritrova, suo malgrado, ad averla tra i piedi mentre compie le ricerche per il suo ultimo libro, intrigando con la sua personalità fresca e ingenua tutti i suoi dipenenti… E lui stesso.

Una strana attrazione

Derek si sente attratto dalla signorina Fielding come una falena lo è dalla luce, ma è determinato a tenerla a distanza, e glielo fa capire più di una volta.

Anche Sara è ben contenta di tenersi alla larga da Derek… Almeno fino alla sera del fatidico ballo del Craven’s. Quella sera, con l’aiuto di Worthy e Lily, l’insipida Sara Fielding diventa un angelo tentatore,e Derek va molto vicino a capitolare.

Accortosi della sua identità, però, la respinge bruscamente, e Sara torna a casa con il cuore infranto, determinata a sposare Perry, il suo corteggiatore di lunga data.

Proprio quando si accorge di non volere più Perry nella sua vita, Sara riceve un invito a casa di Lady Raiford, e quando arriva scopre che anche Derek è stato invitato.

Alla fine del party i due si ritrovano fidanzati, ma le loro pene non sono ancora finite.

Una pericolosa ossessione

La donna che ha sfregiato Derek per vendetta vuole averlo tutto per sè, e non si fermerà davanti a niente per ottenerlo…

Quando il cinico Derek Craven si renderà conto di aver perso la sua armatura, sarà troppo tardi per reclamare la sua chance di essere felice?

Un seguito molto atteso

Se la storia tra Lily La Scatenata e Lord Raiford è stata un susseguirsi di eventi ed emozioni, di certo anche quella tra Sara e Derek non è da meno.

Derek Craven è il solito uomo che abbiamo visto in Infine, Tu: freddo, cinico, distaccato… Mentre Sara è tutto l’opposto.

La caratteristica più bella della protagonista è che mantiene la sua purezza d’animo e la sua forza di carattere anche quando si trova ad affrontare un mondo tanto diverso dal suo.

Non potrebbero esistere due persone più diverse di Sara e Derek, anche se lei, sotto la cuffietta di pizzo, nasconde una natura indomita e avventurosa.

I personaggi sono stati sapientemente descritti, anche quelli secondari, i cattivi (Lady Ashby) le prostitute del club, il fidanzato di Sara e la madre assillante di lui: si riesce davvero ad immedesimarsi nelle loro storie, emozioni, pensieri…

Il racconto è ricco, non annoia mai. Ci sono tanti momenti in cui ci si chiede se i due protagonisti riusciranno mai ad avere il loro lieto fine,e anche il finale non delude le aspettative, perché la scrittrice si è presa il tempo di concludere degnamente il libro, senza affrettare le cose.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *