Loading...
Romanzi Storici

Scandalo

Scandalo Book Cover Scandalo
Amanda Quick
Romance
Edizioni Mondadori
2015
E - book
243
Scandal

Emily Faringdon è convinta di trovare la sua anima gemella, mentre Simon Augustus Traherne è convinto di aver trovato il mezzo per attuare la sua vendetta. Chi avrà ragione?

 

Una giovane fanciulla che sogna l’amore …

Emily Faringdon è una semplice ragazza di campagna; dopo un gesto avventato che le ha distrutto la reputazione, Emily vive serenamente la sua esistenza nella tenuta del padre. Oltre a partecipare alle riunioni della società letteraria del villaggio, Emily si occupa degli affari della famiglia, essendo molto esperta di investimenti finanziari, e si dedica segretamente alla scrittura di un poema.
Ma la scrittura non è il suo unico segreto, perché Emily ha avviato una fitta corrispondenza con il misterioso S. A Traherne, che sembra condividere i suoi gusti letterari. Pur non avendolo mai visto, Emily è perdutamente innamorata di lui.
Niente può sorprenderla di più, quindi, quando nella sua ultima lettera lui le annuncia il suo arrivo in paese e il suo desiderio di incontrarla.

Un uomo con un obiettivo …

Simon Augustus Traherne, conte di Blade, ha un solo pensiero in mente: la vendetta. Vendetta contro l’uomo che anni prima vinse a carte la tenuta dal padre di Simon, inducendolo al suicidio e lasciando la famiglia sul lastrico, e contro i soci del padre che rifiutarono di aiutare un ragazzino di tredici anni. Dopo essersi costruito una fortuna grazie ai commerci con l’Oriente, Blade può finalmente metterla in atto.

Vendetta a tutti i costi

Il suo mezzo non è altri che l’ingenua signorina Faringdon.
Il primo incontro tra Simon e Emily non è come i due lo avevano immaginato: Emily combina una raffica dei suoi soliti disastri, mentre Simon rimane incuriosito e stranamente affascinato dalla ragazza. Talmente tanto che decide di sposarla.
Quando scopre che la figlia intrattiene da mesi rapporti epistolari con il suo nemico, il padre di Emily è furioso e le proibisce ogni contatto con lui, rifiutando di lasciarla sposare con quell’uomo cinico e senza cuore; ma la bassa opinione che il padre sembra avere di lei e i sentimenti che prova per il conte la inducono a disobbedirgli e accettare la proposta di matrimonio. Nella sua ingenuità Emily è convinta che Simon non possa davvero voler far male alla sua famiglia.
Poco dopo il matrimonio, però, Simon chiarisce esattamente la sua posizione a riguardo, spezzando il cuore della moglie nel processo.

Mai perdersi d’animo

Emily non è una ragazza che si dà facilmente per vinta e si mette al lavoro per far cambiare idea al marito. Arrivata a Londra, sotto la guida della zia di Simon e senza più la minaccia dello scandalo a macchiare la sua reputazione, Emily diventa ben presto la dama più ammirata del Ton, tanto per il suo carattere quanto per il suo acume finanziario.
Neanche Simon riesce a resistere alla dolce determinazione della moglie, al punto che tira fuori dai guai il fratello di Emily, pur avendo giurato di distruggere l’intera famiglia.
Arrendersi all’amore e abbandonare la sete di vendetta che lo ha sostenuto per più di vent’anni, però, è un altro paio di maniche.
Solo quando Emily rischierà tutto per proteggerlo l’implacabile conte di Blade capirà la profondità dei sentimenti della moglie. E rischierà il suo cuore?

Un altro classico di questa bravissima autrice. Ancora una volta Amanda Quick riesce a conquistare il lettore con una storia romantica, un’eroina ingenua ma molto determinata ed un eroe implacabile che si abbandona all’amore e alla felicità. L’estrema ingenuità che Emily manifesta a volte sembra eccessiva, e dovrebbe dare fastidio, invece è uno dei tratti che la rende ancora più cara a chi legge. Per quanto riguarda Simon, pur venendo dipinto come un uomo duro e senza scrupoli, abbandona più di una volta i suoi piani di vendetta dopo le interferenze della moglie.
Una lettura piacevole e appassionante che raccomando di leggere a chi non ne avesse ancora avuto l’occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *