Loading...
Romanzi Storici

Audacia

Audacia Book Cover Audacia
Amanda Quick
Romance
Edizioni Mondadori
2015
E - book
130

La collana I Romanzi Mondadori ci ha riproposto negli Oro un classico della bravissima Amanda Quick.

 

Una fanciulla poco convenzionale …

Prudence Merryweather e il fratello sono da poco arrivati a Londra, ospiti di un amica di famiglia.
Immediatamente Prudence e la sua passione per il soprannaturale attirano la curiosità di molti membri del Ton. Tra questi vi è anche il misterioso conte di Angelstone.
Vista la sua reputazione non proprio stellare, le attenzioni che dedica a Prudence vengono considerate un insulto dal giovane fratello di lei, che sfida il pericoloso Conte a duello.
Preoccupata per le sorti del fratello Prue decide di andare a trovare Angelstone nottetempo, sperando di dissuaderlo dal proseguire con il duello.
Incuriosito e affascinato dall’audacia della fanciulla, il Conte accetta la richiesta di Prudence.

Strani amici

Nelle settimane successive tra lui e Prue si sviluppa una sorta di amicizia, alimentata dalla passione di lui per le indagini sui crimini più disparati e quella di Prudence per i fantasmi.  Queste stesse passioni porteranno la nostra coppia ad investigare su un mistero intricato e pericoloso, e a far parlare le malelingue del Ton. Sarà vero che il conte vuole sposare quella sprovveduta fanciulla di campagna, o si starà solo approfittando di lei?

Amanda Quick ha l’ abilità di scrivere storie coinvolgenti, dove spesso amore e passione si intrecciano a storie di delitti, vendette e tradimenti, che accompagnano i protagonisti per tutto il viaggio e aggiungono spessore alla storia.
Le eroine come Prue sono quasi sempre donne intelligenti ma anche molto ingenue, dove forza e fragilità si bilanciano per dar  vita a personaggi unici e facili da amare, mentre i protagonisti maschili sono uomini forti e misteriosi, dotati di un grande senso dell’onore.
La combinazione di queste caratteristiche dà vita a storie interessanti, dove il lettore può immedesimarsi facilmente.

Nonostante la traduzione utilizzata, che presenta notevoli tagli rispetto all’originale,  e a causa della quale non mi sento di assegnare al romanzo più di tre stelle, la lettura resta comunque piacevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *