Loading...
Romanzi in Inglese

The Secrets of Sir Richard Kenworthy

The Secrets of Sir Richard Kenworthy Book Cover The Secrets of Sir Richard Kenworthy
Quartetto Smite - Smyth
Julia Quinn
England
2015
378

Quando Sir Richard Kenworthy assiste alla straziante esibizione del quartetto Smite - Smyth, capisce che Iris è la risposta a tutti i suoi problemi

 

A. A. A. – Cercasi moglie disperatamente!

Sir Richard Kenworthy ha bisogno di una moglie. Disperatamente. Ha tempo meno di un mese per trovarla o la sua vita sarà rovinata.

Per raggiungere il suo scopo Richard lascia la sua tenuta di campagna e si reca a Londra.
Poco avvezzo all’ambiente della città, e ignaro di quel che vi accade, viene convinto dall’amico Winston Bevelstoke a partecipare insieme a lui ad un intrattenimento musicale.
Quello che non sa quando accetta è che il quartetto che si esibisce è il tanto temuto Quartetto Smythe – Smith, ma si rende ben presto conto del suo errore quando le quattro fanciulle prendono in mano gli strumenti.

Mandata dal cielo

Ormai certo di non riuscire a trovare una moglie in quella particolare serata, resta invece colpito proprio da una delle musiciste.
Iris Smythe – Smith è la classica ragazza acqua e sapone, che nessuno si fermerebbe a guardare alla prima occhiata, ma ha un qualcosa di particolare che riesce a catturare l’attenzione di Richard. Per di più sembra essere l’unica a saper suonare per davvero, anche se Richard è l’unico ad accorgersene.
Alla fine del concerto Richard convince Winston a presentargli la fanciulla. Dopo averla conosciuta la sua curiosità nei confronti di Iris aumenta, e Richard inizia a farle una corte serrata: ha deciso che sarà lei a diventare  sua moglie.

Meglio darsi una mossa!

Pur procedendo bene, tuttavia, le cose si muovono troppo a rilento per i gusti del giovane, che decide di accelerarle un po’.
Ad un altro ricevimento della famiglia Smythe – Smith, in cui ad andare in scena, questa volta, è un’improbabile rappresentazione che coinvolge un unicorno, una pastorella ed Enrico VIII, Richard attira Iris in disparte e la bacia, compromettendole la reputazione.
Iris, che cominciava a provare un sentimento profondo per l’affascinante baronetto, si insospettisce per questo suo atteggiamento e, pur accettando di sposarlo, non è più sicura dei sentimenti che lui prova per lei.
Raggiunta la casa di Sir Richard in campagna le cose tra i due novelli sposi non fanno altro che peggiorare.

Tutto molto strano

Oltre allo strano atteggiamento delle sorelle di lui, che si dimostrano a tratti ostili, la cosa che più urta i sentimenti di Iris è il fatto che il marito accampi scuse su scuse per non consumare il matrimonio, mettendo a dura prova la già fragile fiducia che prova per lui.
Quando finalmente il segreto che ha spinto Richard a sposarsi in tutta fretta viene a galla le cose peggiorano ulteriormente, perché Richard chiede alla moglie un sacrificio troppo grande. Iris accetta di aiutare il marito, in fondo non ha molta scelta, ma sa che non potrà mai perdonarlo.
Le ferite che Richard ha inflitto alla donna che si è reso conto di amare e al loro matrimonio sembrano troppo profonde da sanare e lui si chiede se potrà mai riuscirci, o se le sue scelte consegneranno entrambi all’infelicità

Un altro capolavoro di Julia Quinn, che con questo romanzo ha ritrovato il brio che in alcuni dei suoi ultimi lavori era un po’ mancato.
Come sempre troviamo situazioni buffe e divertenti e personaggi improbabili che riescono a strapparci una risata. Come non mancano scene di particolare intensità emotiva e, ovviamente, personaggi molto amati come quello di Lady Danbury.
In questo romanzo c’è in più il mistero del “segreto” di Sir Richard, che resta tale fin quasi alla fine del libro e non è per niente scontato, e ci fa rimanere con il fiato sospeso.
Sono riuscita a provare poca simpatia per le due sorelle di Richard, che lui ha viziato troppo e che si sono comportate con immaturità ed egoismo fin quasi alla fine. Richard stesso non è un personaggio facile da amare, soprattutto per alcuni atteggiamento che ha tenuto nei confronti di Iris.
Ma come nella migliore tradizione della Quinn, il lieto fine è assicurato e io sono rimasta molto soddisfatta dalla lettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *