I Migliori Romanzi Rosa dell’Estate 2019 – Parte 2

In evidenza

Pronte per la seconda parte della classifica?! C’è chi, come me, ha già terminato le vacanze ed è già tornata al lavoro e chi, invece, non vede l’ora di concedersi un po’ di meritato riposo. Tutte noi, appassionate lettrici, non vediamo l’ora di aggiungere nuovi titoli alla nostra fornita libreria: ecco quali sono i migliori romanzi rosa dell’estate 2019 in uscita ad agosto.

La Bottega delle Essenze – Erica Bauermeister – Garzanti

Nella casa di Emmeline c’è una stanza piena di boccette che contengono fragranze rare e preziose, alla quale non ha mai potuto accedere.

L’improvvisa scomparsa del padre le offre finalmente l’opportunità non solo di accedere a quella stanza, ma anche di incontrare quella madre che non ha mai avuto l’opportunità di conoscere e, forse, scoprire finalmente come si raccolgono quelle rare e preziose fragranze.

Orgoglio e Pregiudizio Book Club – Georgia Hill – Newton Compton

Grazie ad un originale gruppo di lettura, tre donne molto diverse tra loro si incontrano proprio nell’anno in cui la vita di ognuna sarà ricca di colpi di scena.

C’è Tash, agente immobiliare con una vita e un fidanzato perfetto. Emma, una scrittrice emergente che desidera dare una svolta alla sua vita. Ed Amy, la proprietaria della caffetteria dove si tengono gli incontri del gruppo, un’inguaribile romantica che crede ancora nel lieto fine nonostante il suo cuore spezzato.

Speed Date – Scarlett Reese – Dri Editore

Lucinda Hill si lascia convincere a partecipare ad un’incontro di Speed Date per dimenticare il suo ex . Anche se partecipa controvoglia, non può fare a meno di rimanere attratta dal fascino di William Shaw. Un’attrazione che non può essere soddisfatta con l’incontro di una notte, che sfocia in qualcosa di più permanente. Un incontro che potrebbe non essere un semplice segno del destino, ma nascondere un mondo di segreti, inganni e bugie…

Sensualissimo incanto – Loretta Chase – I Romanzi Passione Mondadori

Lady Clara Fairfax vorrebbe che i suoi corteggiatori la desiderassero per qualcosa di diverso dal suo aspetto fisico. Per fortuna che ci sono le sue opere di carità a tenerla impegnata!

Proprio grazie ad un bambino particolarmente monello, Clara conosce l’avvocato Oliver Radford e si trova ad affrontare una sfida fatta di passione e amore.

Lettere d’Amore da Montmartre – Nicholas Barreau- Feltrinelli

Da quando sua moglie è morta, Julien Azoulay, autore di commedie romantiche, si sente affranto e ha perso l’ispirazione. L’unico motivo per cui prende in mano la penna, in questo periodo, è per scrivere le lettere che ha promesso di far avere alla moglie: una per ogni anno di vita di lei.

In ogni lettera, Julian parla ad Hélène di come sia difficile e grigia la vita da quando lei non c’è più, poi consegna questa particolare corrispondenza, lasciandola in un punto ben preciso all’interno del cimitero di Montmartre. Ad un certo momento, inizia ad accadere una cosa strana: le lettere scompaiono e, al loro posto, compare una sorta di risposta, sotto forma di oggetti.

Julian non può fare a meno di domandarsi se a lasciargli questi doni sia la moglie defunta oppure qualche persona misteriosa…

Good Girl – Jana Aston – Newton Compton

Lydia è la classica brava ragazza: a ventun anni, si è sempre comportata in maniera irreprensibile, senza mai avvertire il desiderio di trasgredire.

Almeno fino all’arrivo di Rhys, un ragazzo affascinante e dallo sguardo magnetico, che le fa venire voglia di infrangere le regole e di trasgredire…

Tutta Colpa dell’Autocorrettore – Mina F. – Butterfly Edizioni

Avalon è una ragazza di 18 anni che preferisce i libri e le storie che scrive su Wattpad alle feste. Questo anche per sfuggire ai suoi fratelli gemelli, che le fanno un dispetto dietro l’altro, e a Julian Hamilton. Il capitano della squadra di football della sua scuola, infatti, cova un rancore ingiustificato nei suoi confronti.

Quello che Avalon non sa è che Julian conosce un segreto del suo passato che lo ha fatto arrabbiare moltissimo. Solo quando la realtà mostrerà ai due ragazzi il suo volto crudele entrambi sapranno comprendersi.

La Piccola Casa delle Farfalle – Cressida McLaughlin – Newton Compton

Abby Field adora ogni momento del suo lavoro nella tenuta di Meadowsweet, ed ogni piccolo angolo della stessa. Più di tutti, però, Abby ama la piccola casa delle farfalle che vede ogni mattina, sognando di rimetterla a posto, un giorno.

Quando un famoso programma televisivo sceglie di girare le sue puntate in una tenuta rivale, portandosi via tutti i visitatori, il lavoro di Abbey alla tenuta viene messo a rischio. Lei deve fare di tutto per salvarlo, ma a distrarla dal suo obiettivo c’è il suo nuovo vicino. Jack Westcoat è uno scrittore in cerca di ispirazione, dal carattere alquanto irritante, che è in grado di distogliere Abbey dai suoi propositi per tnere al sicuro il luogo che ama.

Stupefacente Banalità – Pitti Duchamp – Dri Editore

I protagonisti di questa storia sono il manager di un’azienda che produce macchinari agricoli e una ex modella con un figlio problematico che cerca di reinventarsi, lavorando nel mondo dell’agricoltura senza saperne niente.

Due persone dal carattere opposto. Una storia d’amore come tante, che nasce tra gli ulivi toscani e diventa ben presto qualcosa di stupefacente!

Inizia subito a leggere…

Come Mantenere un Segreto

Come mantenere un segreto Book Cover Come mantenere un segreto
Sarah Morgan
Fiction
Harper Collins Italia
2019-07-04T00:00:00+02:00
460
How to Keep a Secret

Le donne della famiglia Stewart non solo sono brave a mantenere segreti, ma anche a dare il meglio di sè di fronte alle difficoltà…

Lauren

Se c’è una cosa che sanno fare bene le donne della famiglia Stewart è mantenere segreti. Lo sa bene Lauren, che per anni ne ha tenuti nascosti due; e che segreti!

Del primo ne è a conoscenza anche la sorella, del secondo, solo lei e suo marito. Già, suo marito. Doveva tornare a casa per festeggiare il suo compleanno, ma non lo ha fatto. Al suo posto è arrivata la polizia, per darle la notizia che Ed è morto a causa di un infarto.

Da quel momento, la vita che avevano costruito insieme si è sgretolata di fronte a Lauren come un castello di sabbia: non solo suo marito è morto ma, a causa di alcuni investimenti sbagliati, ha perso tutto il loro patrimonio. La cosa peggiore di tutte, però, è stato il discorso di sua figlia al funerale del padre: eh già, ha scoperto quel segreto di cui erano a conoscenza solo Lauren e Ed, e ha pensato bene di rivelarlo a tutti coloro che erano presenti.

Dopo aver venduto la casa e quello che contiene, Lauren dovrà dire addio alla vita che si era costruita e ai suoi sogni di aprire un’attività di interior design tutta sua e tornare a vivere con sua madre in America. Proprio una bella prospettiva, vivere con una donna fredda e rigida, che non l’ha mai capita, e con una ragazzina che adesso la odia a morte.

Jenna

Jenna, la sorella di Lauren, ha quasi tutto ciò che potrebbe desiderare dalla vita. È sposata con uomo fantastico, con il quale si è fidanzata ai tempi della scuola e che la ama moltissimo, e un lavoro da insegnante che non cambierebbe per tutto l’oro del mondo. Ci sono solo due elementi che rovinano questo quadro all’apparenza idilliaco: il fatto di non riuscire ad avere figli e il rapporto con sua madre.

Jenna vorrebbe tanto avere un bambino tutto suo ma, per quanto lei e il marito provino e riprovino, ogni mese il test dà esito negativo. Quanto a sua madre… Beh, Nancy non è una donna dal carattere facile. È molto dura e scostante, e non perde occasione di criticarla, perché la considera la pecora nera della famiglia. Così Jenna non si confida mai con lei. Il suo unico sostegno è la sorella, che vive a un’oceano di distanza da lei.

Nancy

Da giovane, Nancy è stata una famosa pittrice. Ha dedicato tutta la sua vita all’arte, portando a casa i soldi guadagnati grazie alle sue opere, e delegando le responsabilità della vita familiare al marito che, per il mondo intero, e per le sue figlie, è stato un compagno e un padre perfetto.

Solo Nancy sa la verità, ed è decisa a non rivelarla alle figlie, per evitare di intaccare l’immagine che loro hanno del padre che amavano tanto, anche se questo significa rimanere distante da loro.

La distanza che si è creata tra lei e le sue bellissime figlie è sempre stata motivo di sofferenza, per Nancy, ma il senso di inadeguatezza che prova ancora oggi le ha sempre impedito di provare a recuperare il loro rapporto.

Come mantenere un segreto

Ognuna di queste tre donne (quattro, se contiamo Mack, la figlia di Lauren), ha dei segreti da mantenere. Segreti che iniziano a riaffiorare con la morte del marito di Lauren, Ed, e con il ritorno dal passato di una persona che per Lauren è stata molto importante.

A un tratto, gli equilibri che si erano venuti a creare nel corso degli anni si spezzano, e Lauren, Jenna, Nancy e Mack devono fare i conti con le cose che hanno tenuto nascoste per tanti anni. Solo così si libereranno dei pesi che gravano sui loro cuori. Solo così potranno riavvicinarsi e ritrovare la felicità.


Sarah Morgan ci ha abituate a storie coinvolgenti, complesse, ricche di sentimento, e “Come mantenere un segreto” non fa eccezione.

Si tratta di un romanzo corale, che segue le vicende delle donne di un’intera famiglia. Donne forti, coraggiose, indomite, ognuna a modo suo. Donne capaci di mantenere grandi segreti, che pesano sui loro cuori come macigni e rischiano di trascinarle a fondo. Donne che si riscoprono unite e capaci di affrontare qualsiasi difficoltà.

La morte di Ed, il marito di Lauren, è l’evento che dà il via a un cambiamento che nessuna di loro può fermare. È un po’ come se qualcuno avesse scoperchiato il vaso di Pandora: ora non lo si può più richiudere; si può solo affrontare ciò che è venuto fuori.

Una lettura coinvolgente fin dalla prima riga

Fin dalle prime pagine, dove troviamo Lauren e Jenna bambine, intente a combinare guai, non si può fare a meno di rimanere coinvolte nella storia che si sta leggendo. Gli eventi sono narrati bene, il passaggio da un personaggio all’altro, di capitolo in capitolo, è ben fatto, non si rischia di perdere il filo della storia.

Una storia ricca di emozioni, sentimenti e segreti che vengono rivelati con le giuste tempistiche e riescono a tenere incollato il lettore alle pagine fino alla conclusione.

Tre Matrimoni e un Temporale

Tre matrimoni e un temporale Book Cover Tre matrimoni e un temporale
Jade Beer
Fiction
Newton Compton Editori
18 July 2019
352
The Almost Wife

"Ti sto solo aspettando.

Per un po'.

Da qualche parte.

Molto vicino.

Proprio dietro l'angolo."

Un negozio di abiti da sposa con una proprietaria speciale. Tre ragazze in procinto di sposarsi che dovranno confrontarsi con gli imprevisti della vita.

Jessie

La prima ragazza che incontriamo quando iniziamo a leggere il romanzo è Jessie. Lei si sposerà con Adam, un ragazzo nato e cresciuto nell’alta società, lontano dalle ristrettezze economiche che hanno caratterizzato la sua infanzia. Per questo il loro matrimonio deve essere perfetto in ogni dettaglio: come farà, se no, a farsi accettare dalla ricca famiglia di lui?

Dolly

Poi c’è Dolly. Lei deve sposare Josh, un fotografo di moda per il quale vuole mostrarsi sempre perfetta: come può competere con le modelle che lui fotografa ogni giorno se non sta attenta alla dieta e non fa abbastanza esercizio fisico? In più, il loro matrimonio finirà sulla rivista “Brides”, perciò deve essere tutto perfetto, fin nei minimi dettagli.

Emily

La terza sposa protagonista del romanzo è Emily. Lei e Mark, il suo fidanzato, sono la coppia perfetta. Stanno insieme fin da ragazzi e quel matrimonio alla cui organizzazione hanno preso parte entrambe le famiglie è il coronamento di una storia d’amore che sembra uscita da una favola.

Helen

La quarta protagonista del romanzo è Helen, la proprietaria del negozio di abiti da sposa. Rimasta vedova quattro anni prima, nonostante abbia avviato un’attività di successo, non ha ancora dimenticato l’amato marito, con cui è stata sposata per 35 anni, prima che una malattia glielo strappasse.

Tre matrimoni e un temporale

Man mano che proseguiamo la lettura, e che le date dei rispettivi matrimoni si avvicinano, vediamo le tre spose andare sempre più nel panico per paura di non essere all’altezza della situazione, temere di non essere abbastanza per il compagno e ricevere notizie sconvolgenti, che mettono a repentaglio la loro futura felicità. Le vediamo crescere, maturare, diventare più consapevoli e sicure di loro stesse.

Anche la materna e posata Helen, sempre pronta ad aiutare le spose che varcano la soglia del suo negozio offrendo loro non solo abiti, ma anche conforto e preziosi consigli, imparerà che la vita continua e troverà il coraggio di tornare a vivere.


Avrei dovuto capirlo quando ho letto “Perfetto per gli amanti di Jojo Moyes e Nicholas Sparks”, che il romanzo non sarebbe stato tutto rose e fiori. Ma, si sa, che alla fascetta non si dedica molta attenzione, e quella scritta mi è scivolata addosso senza che io le dessi troppo peso.

Solo quando sono arrivata circa a metà romanzo, dove una delle protagoniste riceve una brutta notizia, ho iniziato ad avere qualche sospetto, che è divenuto certezza quando ho raggiunto la parte più triste della storia. Da quel momento in poi, ho continuato la lettura con un sentimento dolceamaro nel cuore: c’è un lieto fine, ci sono delle persone felici, però c’è quella parte triste che ti appesantisce il cuore.

Purtroppo, non amo molto le storie malinconiche: colpa di Promessa d’Amore, di Danielle Steel, che ho letto da ragazzina e mi ha scioccata per quello che accade ai due protagonisti. Quello è stato il primo e ultimo romanzo che ho letto di quest’autrice. Ancora oggi, quando ho la tentazione di leggerne uno, mi chiedo: “Cosa succederà, di brutto, ai protagonisti?” e lascio perdere. Con Tre matrimoni e un temporale non ho sospettato niente, almeno fino a un certo punto.

Comunque devo dire che, a parte le descrizioni troppo minuziose di abiti e accessori, che appesantiscono notevolmente il romanzo, la lettura risulta piacevole e coinvolgente e si apprezza moltissimo la crescita personale di ciascuna delle protagoniste.

Che dire di più, se non che consiglio questo romanzo alle amanti di Jojo Moyes e Nicholsa Sparks?!

L’Isola dell’Abbandono

L'isola dell'abbandono Book Cover L'isola dell'abbandono
Chiara Gamberale
Fiction
Feltrinelli Editore
2019-02-21T00:00:00+01:00
224

Pare che l'espressione "Piantare in asso"  si debba a Teseo, che, uscito dal labirinto grazie all'aiuto di Arianna, anziché riportarla con sé da Creta ad Atene, la lascia sull'isola di Naxos...

Dopo aver lasciato il suo compagno e padre di suo figlio, uno psicanalista, la protagonista viene convinta dallo stesso a frequentare le sedute dell’Associazione Genisoli, che si occupa di aiutare quelle persone (in prevalenza donne) che, per un motivo o per l’altro, si sono ritrovate ad essere genitori single. Alla protagonista del libro basta una sola seduta per capire che quel tipo di terapia non è proprio ciò che fa per lei, e per farle prendere la decisione di tornare là dove tutto è finito, ed iniziato: l’isola di Naxos.

Stefano

Dieci anni prima, la protagonista non stava con il padre di suo figlio, Damiano, ma aveva una relazione con Stefano. Una relazione piuttosto complicata, condizionata dai continui sbalzi d’umore di lui. Il carattere complesso di Stefano ha condizionato talmente tanto la vita della sua compagna, da ispirarle la storia per bambini di “Pilù che fa su e giù“, uno strano coniglio che usa un termometro a forma di carota per misurare il suo umore.

Da quando ha iniziato le sedute con lo psichiatra, però, l’umore di Stefano ha smesso di fare su e giù come quello di Pilù e la protagonista è felice di partire con lui per Naxos. Non sa ancora che quella vacanza cambierà per sempre le loro vite.

L’isola dell’abbandono

Eh sì perché Stefano è stufo di stare a metà dell’umorometro, lui vuole stare sempre in alto, dove c’è l’OCCASIONE BRILLANTINA, così, di nascosto dalla compagna, ha smesso di prendere le medicine prescritte dal dottore.

Il suo animo istrionico, in vacanza, è tornato a prendere il sopravvento e Stefano è riuscito ad affascinare tutti i loro compagni di avventura mentre lei è sempre più preoccupata per i suoi sbalzi d’umore. Certo, non immagina che, dopo tanto tempo trascorso insieme, lui decida di abbandonarla per una delle due sorelle inglesi che si trovano nello stesso albergo con loro.

Rendendosi conto che non c’è più niente a trattenerla nella città dove hanno vissuto, se non il lavoro che può svolgere ovunque voglia, la protagonista decide di rimanere a Naxos: si trova un posticino da affittare e, in cambio di vitto e alloggio, aiuta i proprietari a mandare avanti il loro negozio.

Durante la sua permanenza sull’isola dopo l’abbandono di Stefano, la protagonista conosce Di, un ragazzo italiano che ha appena ereditato il ristorante del nonno e ha deciso di rimetterlo a nuovo. Dopo un’iniziale reticenza, lei si tuffa tra le braccia di Di e lo aiuta con entusiasmo a progettare il locale dei suoi sogni, almeno fino a quando la realtà non torna a bussare alla sua porta.

10 anni che sembrano 10 minuti

Sono passati 10 anni da quegli eventi, adesso la protagonista ha un figlio, Emanuele, avuto dal suo ex compagno, di cui è stata l’amante per molti anni, prima che lui si decidesse a lasciare la moglie. Moglie che ha lasciato ma mai dimenticato, e che ha portato la protagonista a decidere di interrompere la loro relazione, e ad intraprendere un viaggio per Naxos. Quando arriva, per lei, è come se il tempo non fosse passato, anche se sono trascorsi 10 anni, alla ricerca dei suoi ricordi e delle ragioni che l’hanno spinta a prendere determinate decisioni…


L’isola dell’Abbandono è un romanzo introspettivo. Per la maggior parte del tempo siamo nella testa della sua protagonista e scopriamo quali sono i suoi dubbi, le sue paure, i suoi sentimenti più profondi. Siamo con lei quando continua a giustificare i comportamenti ingiustificabili di Stefano; quando scopre un nuovo tipo di amore romantico con Di; quando la disperazione la riporta a casa; quando la nascita di Emanuele la fa sentire invincibile e quando la crisi con Damiano le fa mettere in discussione tutto, e la riporta in Grecia.

Questo viaggio attraverso la vita e gli amori della protagonista, Chiara Gamberale ce lo racconta con uno stile di scrittura e un linguaggio informali e veloci, con dialoghi e frasi cortissimi. All’inizio ci vuole un po’ ad abituarsi a questo particolare stile di scrittura (che non trovo sgrammaticato, come è stato definito in alcuni commenti che ho letto in giro), che assomiglia un po’ alla protagonista del libro: nervosa, inquieta, con il cervello che lavora sempre a mille.

Ritengo che “L’isola dell’abbandono” sia un buon romanzo, coinvolgente ed emozionante, nel quale è facile immedesimarsi.

I Migliori Romanzi Rosa dell’Estate 2019-Prima Parte

Siamo quasi alla fine di luglio, l’estate è ormai entrata nel vivo e il caldo si fa sentire parecchio. Anche quest’anno ci sono tante novità imperdibili da mettere in valigia per le vacanze: troppe per farle stare in un articolo solo. Ecco a voi la prima parte della classifica dei migliori romanzi rosa dell’estate 2019!

Come Mantenere un Segreto – Sarah Morgan – Harper Collins

Sarah Morgan non sbaglia un colpo!

Per quest’estate ci ha regalato un romanzo davvero bello: “Come mantenere un segreto” è la storia di tre generazioni di donne della stessa famiglia che si sono allontanate a causa dei segreti che ognuna di loro ha nascosto alle altre. La morte del marito di una delle sorelle scoperchierà il proverbiale vaso di pandora e porterà mare, figlie e nipote a svelare i loro segreti, le loro paure ed emozioni e ad essere unite più di prima. Ovviamente, in tutto questo, non può mancare una bella storia d’amore!

La Magia di un Abbraccio – Mary Balogh – I Romanzi Classic Mondadori

Serie Westcot

Dopo aver scoperto di essere una figlia illegittima ed essere stata abbandonata dal fidanzato, Camille Westcot si rifugia a Bath, dove trova lavoro come insegnante in un orfanotrofio. Qui incontra Joel, pittore e insegnante di disegno che è esattamente il suo opposto per carattere es estrazione sociale. Una conoscenza che è iniziata sotto i peggiori auspici, ben presto si trasforma in qualcosa di più…

Dolce Come il Fiele – Sara P. Grey – Dri Editore

Prendete una pasticcera che non parla con il padre da 10 anni e mettetela nella stessa stanza con il genitore, uno chef pasticcere brusco, inflessibile e super – affascinante e dei compagni di gara spietati e otterrete un romanzo dolce … Come il fiele!

Sotto il Caldo Sole della Grecia – Linn B. Halton

Dopo la fine del suo matrimonio, Leah è decisa a concentrarsi solo sulla figlia e sul lavoro poi, grazie alla popolarità del suo blog, vince un premio che la porterà dritta in Grecia. Inizialmente restia ad accettare, dopo averci riflettuto decide di godere di quella vacanza inaspettata. Chissà che, complici il sole e il mare della Grecia, l’amore non bussi di nuovo alla sua porta!

Piacere di Conoscerti – Rachel Winters – Mondadori

Sette anni trascorsi a fare da assistente. Poi la possibilità di ottenere una promozione che rischia di sfumare sotto ai suoi occhi, se Evie Summers non riesce a convincere il premio Oscar Ezra Chester a scrivere una commedia romantica. Proprio lui, che ha il blocco dello scrittore e odia le commedie romantiche!

L’unico modo di convincerlo?! Imbarcarsi in un appuntamento disastroso dietro l’altro per dimostrargli che sì, l’amore romantico dei film esiste anche nella vita reale.

Matrimonio per Procura – Mariangela Camocardi – Dri Editore

Dopo essere stata compromessa dall’uomo di cui è innamorata, Corinna è costretta a sposarsi con uno sconosciuto che non ha neanche la decenza di presentarsi di persona il giorno delle nozze.

Oltre a ciò, il maleducato Rodolfo è vedovo, ha due figli che sono due vere pesti e una sfilza di parenti che sono uno più strambo dell’altro!

Lei vuole ottenere a tutti i costi l’annullamento, lui è deciso ad impedirglielo. Chi l’avrà vinta?!

La Vacanza più Bella della Mia Vita – Sue Roberts – Newton Compton

Dopo la morte dell’uomo che amava, l’unica ragione di vita, per Gina, è il suo bed and breakfast nel Lake District. Almeno fino a che un ospite speciale, Fabio Garcia, non arriva a farle provare di nuovo sentimenti che non sperava di provare mai più. Nonostante i dubbi e il senso di colpa, Gina accetta di seguirlo nel suo albergo sul lago di Como. Questo luogo bellissimo e l’uomo affascinante che ce l’ha portata riusciranno a cancellare le sue esitazioni e renderla di nuovo felice?

Appuntamento Dove il Cielo è più Blu – Emma Sternberg – Sperling & Kupfer

Quando Isabell legge un annuncio in cui si cerca una scrittrice, ha ben poco a trattenerla, perciò decide di partire per Capri. Una volta giunta sull’isola, scopre con sorpresa che a pubblicare l’annuncio è stata Mitzi Haupfmann, una famosa scrittrice settantacinquenne che vuole pubblicare la sua biografia.

Man mano che la storia si dipana, Isabell scopre di avere molto in comune con l’anziana donna ed entrambe capiscono che non è mai troppo tardi per aprire il proprio cuore e rincorrere i propri sogni.

Scacco Matto, Vostra Grazia – Rebecca Quasi – Dri Editore

Rebecca Quasi ci regala un altro bel romance storico…

Perceval Webster, duca di Clarendon, è deciso a sposare la compassata Lady Albertina. Quando si reca dalla sorella per parlarle della sua decisione, però, resta sorpreso dal cambiamento avvenuto nella figlia del cognato: Emma, sua temibile avversaria nel gioco degli scacchi, non è più una ragazzina, ma una donna ricca di fascino.

Quando la fanciulla, in cerca di marito, diventa preda delle attenzioni di un conte dalla pessima reputazione, Percival si troverà a combattere contro sè stesso e contro gli inaspettati sentimenti che prova per lei.

Inizia subito a leggere…